Il 19 gennaio del 1970 la colonna sonora del film ‘EASY RIDER’ viene certificata disco d’oro

‘Easy Rider’, il film del 1969 di Dennis Hopper con  Peter Fonda, Jack Nicholson e lo stesso Hopper, ha rappresentato per tante generazioni il manifesto dell’idea di libertà, di ribellione, di anticonformismo del nuovo nei confronti del vecchio, del profano nei confronti del sacro.

Un film drammatico nel suo essere reale, caratterizzazione di un momento socio culturale unico nel suo genere.

La colonna sonora del film è parte del film, è un filo portante che accompagna la visione della pellicola ritraendo aspetti spettacolari dello svolgersi delle azioni. Primio Oscar, riconoscimento al Festival di Cannes, Golden Globe. Il fil pubblicato il 14 luglio del 1969 in USA, New York City per l’esattezza, arriva in Italia il 9 ottobre del 1969.

Ad impreziosire il palmares di questa opera la certificazione come disco d’oro il 19 gennaio del 1970, un prezioso riconoscimento che decreta questo film fra uno dei lavori indipendenti più importanti della storia del cinema.

 

TrakList:
“The Pusher” (Hoyt Axton) – Steppenwolf – Steppenwolf (1968)
“Born to Be Wild” (Mars Bonfire) – Steppenwolf – Steppenwolf (1968)
“The Weight” (Jaime Robbie Robertson) – Smith (1969)
“Wasn’t Born to Follow” (Carole King/Gerry Goffin) – The Byrds – The Notorious Byrd Brothers (1968)
“If You Want to Be a Bird (Bird Song)” (Antonia Duren) – The Holy Modal Rounders – The Moray Eels Eat The Holy Modal Rounders (1969)
“Don’t Bogart Me” (Elliot Ingber/Larry Wagner) – Fraternity of Man – Fraternity of Man (1968)
“If 6 Was 9” (Jimi Hendrix) – The Jimi Hendrix Experience – Axis: Bold as Love (1967)
“Kyrie Eleison/Mardi Gras (When the Saints)” (Traditional, arranged by David Axelrod) – The Electric Prunes – Mass in F Minor (1968)
“It’s Alright, Ma (I’m Only Bleeding)” (Bob Dylan) – Roger McGuinn (1969)
“Ballad of Easy Rider” (Roger McGuinn/Bob Dylan) – Roger McGuinn (1969)

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X