Il vincitore col piano infuocato di Italia’s Got Talent accoltella un muscista, poi si scusa: “Sono un tipo impulsivo”

Antonio Sorgentone, pianista vincitore celebre del Talent, si è dato alla fuga

Nel suo repertorio propone un mix di: 50’s R’n’R, boogie woogie, brani originali e classici swing italiani di grandi del passato come Renato Carosone o Fred Buscaglione. Ora proporrà forse anche qualcosa di più violento, volendo ripetere le gesta dell’Inner Circle e di qualche ahimè noto musicista black metal con la passione del coltello.

All”inaugurazione dell’Ellington Club di Roma, avvenuta nella notte tra il 16 e il 17 ottobre, Antonio Sorgentone, 37enne pianista acrobatico vincitore dell’ultima edizione del talent show di Sky, per motivi non sono troppo chiari, ha tirato fuori un pugnale e si è scagliato contro il collega Mirko Dettori con l’aggiunta di minacce di morte. Quindi la fuga nella notte.

La vittima, subito soccorsa, è stata trasportata su un’ambulanza all’ospedale San Giovanni, dove ha avuto una prognosi di giorni 7 per una ferita lacero contusa al gluteo sinistro. Il 42enne ha sporto denuncia nei confronti del pianista. 

Sorgentone era stato incoronato vincitore di Italia’s Got Talent nel marzo scorso, incassando il plauso della giuria del programma e del pubblico che, mediante televoto, aveva decretato il suo trionfo con un premio di 100 mila euro.

Ai poliziotti il musicista ferito ha riferito di essere non solo un amico di vecchia data di Sorgentone, ma anche un suo fan affezionato, e per questo dopo averlo salutato si sarebbe aspettato un cenno di risposta, che non c’è avvenuto.

Il pianista avrebbe inviato un messaggio all’amico dopo il fatto:

“Ti chiedo scusa, sono un’idiota. Purtroppo, non sono riuscito a tenere a freno la mia impulsività“.

 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*