Iron Savior – Titancraft

 

AFM Records – Maggio 2016

Iron Savior è sinonimo di power metal made in Germany. Ok non sarà una band seminale come gli Helloween, però il gruppo di Piet Sielck è riuscito a ritagliarsi il giusto spazio nel folto panorama musicale e dal debutto ‘Iron Savior’ del 1997 ad oggi ben pochi sono stati i passi falsi nella loro discografia. Negli ultimi tempi la band tedesca sta mantenendo una media di un disco all’anno (media da anni ottanta) e puntuali come un orologio…tedesco ecco che a un solo anno di distanza da ‘Megatropolis 2.0’ esce ora il nuovo ‘Titancraft’.

Come da tradizione ‘Under Siege’ è una breve intro che ci introduce alla title track, primo brano in scaletta che conferma l’ottimo momento che sta attraversando la band. Melodico al punto giusto, è un brano che racchiude tutti o quasi gli elementi tipici del power. Power metal non vuol dire solo melodie fiabesche e ritornelli di facile presa. ‘Way Of The Blade’ è molto vicina ai Blind Guardian, rocciosa e dal ritornello fiero e da battaglia, granitici come non mai.

Anche nei pezzi più cadenzati come ‘Gunsmoke’ o ‘The Sun Won’t Rise In Hell’ la band risulta essere molto efficace e travolgente creando un muro sonoro dove tutti gli strumenti sono inseriti alla perfezione. Gli Iron Savior non si/ci fanno mancare nulla, infatti ci regalano un momento intimo e delicato con ‘I Surrender’ brano molto melodico, una ballata ricca di pathos che arriva senza troppi fronzoli direttamente al cuore. ‘Rebellious’ è l’ultima traccia di questo disco, una cavalcata Iron-style perfetta per chiudere in bellezza un lavoro davvero ottimo.

Titancraft’ conferma la grandezza di questa band, capace di scrivere ancora una volta delle belle canzoni di sano e incontaminato power metal, un genere che ha sicuramente bisogno degli Iron Savior per continuare a sopravvivere.

www.iron-savior.com

Tracklist:

1.Under Siege (Intro)
2.Titancraft
3.Way Of The Blade
4.Seize The Day
5.Gunsmoke
6.Beyond The Horizon
7.The Sun Won’t Rise In Hell
8.Strike Down The Tyranny
9.Brother In Arms
10.I Surrender
11.Rebellious

Band:

Piete Sielck – voce,chitarra
Jan Sören-Eckert – basso
Joachim ‘Piesel’ Küstner – chitarra
Thomas Nack – batteria

IronSavior

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*