Il fondatore dei Msifits, Jerry Only, rivela che  la notte in cui Sid Vicious perse la vita era a casa sua alcune ore prima della morte. 

Il 1° febbraio 1979, Jerry fu invitato a una festa a Bank Street nel Greenwich Village di Manhattan, dove gli fu presentato il famigerato bassista dei Sex Pistols Sid Vicious. I Pistols si erano lasciati un anno prima dopo un famigerato concerto al Winterland Ballroom di San Francisco, e Vicious era in città per cercare di lanciarsi come solista.

Quando Jerry lo incontrò alla festa, Sid era stato rilasciato quel giorno da Riker’s Island su cauzione per il presunto omicidio della sua ragazza Nancy Spungen, trovata pugnalata a morte al Chelsea Hotel nell’ottobre 1978.

Dice Jerry:

Sono stato uno dei primi a partecipare alla festa, quindi ho finito per preparare la salsa alla mortadella con sua madre, Anne Beverly. Poi un gruppo di suoi amici è arrivato e non hanno fatto altro che sballarsi.

La droga non faceva per Jerry.

Quando sono andato a New York, tutti si drogavano. Era una scena di narcotraffico pesante. Io non ero per quello. Per questo ci siamo inventati la storia dell’orrore. Amavamo i film dell’orrore, la fantascienza, i film di serie B. Non eravamo dei beatnik Bowery Boys che sparavano droga.

Mentre Jerry era alla festa, Sid cominciava a non stare bene a causa dei problemi alla dose di eroina.

Ho dovuto prendere a schiaffi Sid un paio di volte. Ho detto: “È ridicolo” e sua madre ha detto: “Beh, succede sempre”. Ho detto: “Non dovrebbe succedere affatto! Sono uscito di lì e li ho lasciati lì.

Il giorno dopo, Jerry stava guidando dal New Jersey al Connecticut per andare a prendere alcuni pezzi per l’officina meccanica di suo padre quando ha saputo che Sid era morto alla festa.

Jerry dice:

Non potevo crederci Ero l’unica persona a New York ad avere una macchina – la vecchia station wagon marrone di mia madre – ed ero come il becchino per il ragazzo. Ho portato sua madre dal medico legale, l’ho portata al cimitero dove c’era Nancy, l’ho aiutata a mettere le ceneri di Sid sulla sua tomba.

All’inizio la gente pensava che si fosse ucciso, ma la droga era troppo pura – il medico legale non aveva mai visto niente del genere. Era un tale spreco – aveva tutto il potenziale del mondo. Sid stava superando i Sex Pistols… aveva appena fatto My Way – avrebbe potuto essere il nuovo Frank Sinatra se fosse rimasto in vita.

 

 

 

(Image credit: Juan Villa/Jam Media/LatinContent via Getty Images/Kerstin Rodgers/Redferns)
 
Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi