Sono trascorsi 50 anni dalla morte di Jimi Hendrix, Johnny Allen Hendrix, che a  27 anni lasciava il mondo terreno per trasformarsi in una leggenda la cui narrazione si ripete ormai da sempre attraverso la sua musica, gli episodi che sono stati vissuti e i profumi di un momento magico della storia musicale che lega tutti noi.

Jimi Hendrix, il timido artista che sul palco si trasformava riuscendo ad infuocare i palchi e confondere per la sua innovativa idea di espressività musicale, fatta di suoni mai ascoltati e di emozioni trasmesse intensamente. Jimi Hendrix l’artefice della rivoluzione sonora di fine anni sessanta che avrebbe influenzato il destino della musica fino ai giorni nostri, Jimi Hendrix, l’innovatore e il signore della sei corde, semplicemente Jimi Hendrix…

Fondamentale musicista per la musica rock, sviluppatore di tematiche sonore uniche ed inconfondibili, rock con e venature psichedeliche mescolate con il blues nell’esperienza più visionaria e onirica, genio indiscusso della creatività al di là dei confini esplorati in quell’epoca storica.

Jimi ha lanciato il sasso in un immenso lago e le onde sonore concentriche che si sono diffuse a causa di quel  tuffo del sasso nell’acqua, ancora continuano a moltiplicarsi senza che vi sia riuscire a vedere una fine di tale movimento che si spinge nella profondità della mente…

Ciao Jimi!!!

 

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi