foto: Emanuele Contino – www.longliverocknroll.it

Il primo tour dell’era pandemica dei JUDAS PRIEST, il riprogrammato “50 Heavy Metal Years” in Nord America, ha preso il via ieri sera (mercoledì 8 settembre) alla Santander Arena di Reading, Pennsylvania.

Come nel caso della loro apparizione al Bloodstock Open Air festival in agosto, le leggende dell’heavy metal britannico, che stanno celebrando il loro 50° anniversario, hanno inserito nel loro set diverse canzoni suonate raramente, tra cui “One Shot At Glory” e “Invader”, così come diversi brani che non venivano suonati da molto tempo, come “Rocka Rolla, “Exciter”, “Hell Patrol”, “A Touch Of Evil”, “Dissident Aggressor” e “Blood Red Skies”.

The setlist was as follows:

01. One Shot At Glory
02. Lightning Strike
03. You’ve Got Another Thing Comin’
04. Exciter
05. Turbo Lover
06. Hell Patrol
07. The Sentinel
08. A Touch Of Evil
09. Rocka Rolla
10. Victim Of Changes
11. Desert Plains
12. Blood Red Skies
13. Invader
14. Painkiller
15. The Hellion / Electric Eye
16. Hell Bent For Leather
17. Breaking The Law
18. Living After Midnight

Di seguito alcun filmati dei fan:

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi