Rob Halford dice che una volta ha cercato di sedurre l’ex frontman degli IRON MAIDEN Paul Di’Anno.

Il cantante di JUDAS PRIEST ha fatto la rivelazione inserita nella sua prossima autobiografia, “Confess”, che è già stata descritta dal The Telegraph del Regno Unito come “una delle memorie più candide e sorprendenti dell’anno”.

Nel libro, Halford ricorda di aver invitato Di’Anno a andare nella sua stanza d’albergo quando i MAIDEN erano da supporter a i JUDAS in un tour del 1980. Poco prima del viaggio, Di’Anno fu citato in un articolo musicale come un’affermazione che diceva che i MAIDEN avrebbero “fatto esplodere le palle dei PRIEST” durante il viaggio, un’affermazione che irritò l’allora chitarrista di PRIEST K.K. Downing abbastanza da voler togliere i MAIDEN come gurppo di supporto.

Halford scrive, secondo Metal Hammer: “Non siamo usciti molto con i MAIDEN in quel tour, ma forse ho preso alla lettera il commento di Di’Anno secondo cui avrebbe fatto saltare PRIEST fuori dal palco… perché l’unica sera che ci siamo ubriacati insieme, ho cercato di sedurlo! Siamo andati nella mia stanza per continuare a bere, ma io ero troppo ubriaco per provare qualcosa, e lui era troppo sbronzo anche solo per sapere cosa volevo provare.

“Penso che sia stato sicuramente meglio così”.

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi