Il cantante dei JUDAS PRIEST Rob Halford ha rivelato di aver combattuto il cancro alla prostata durante la pandemia. “Ho avuto la mia piccola battaglia contro il cancro un anno fa, che ho superato e che ora è in remissione, grazie a Dio”, ha detto a Consequence. “È successo mentre eravamo tutti chiusi, quindi le cose accadono per una ragione per quanto riguarda la sequenza temporale degli eventi. Non ho altro che gratitudine per essere a questo punto della mia vita, facendo ancora quello che amo di più”.

Rob ha precedentemente menzionato la sua battaglia contro il cancro nel nuovo capitolo aggiunto all’edizione tascabile aggiornata del suo libro di memorie del 2020, “Confess”. Secondo Halford, gli è stato diagnosticato dopo aver sperimentato i sintomi per almeno un paio d’anni.

“Ho provato una combinazione di shock, orrore e, stranamente, sollievo – almeno ora lo so!… “Sto per morire?”, ha scritto. “Era l’unica cosa a cui riuscivo a pensare. Conosco uomini che sono morti di cancro alla prostata. ‘No, non morirai, Rob’, ha detto il dottor Ali”.

Nel luglio 2020, Rob ha subito una prostatectomia, un’operazione in cui l’intera ghiandola prostatica viene rimossa più alcuni dei tessuti che la circondano, comprese le vescicole seminali. Dopo che è stato trovato altro cancro all’inizio di quest’anno, è stato sottoposto a trattamenti di radiazione in aprile e maggio e alla fine ha ottenuto il via libera a giugno. Ha anche avuto un’appendicectomia dopo che un tumore è stato scoperto sulla sua appendice.

“È stato un anno drenante, non posso negarlo, ma sono felice di averlo superato”, ha scritto Halford nel libro, secondo Consequence. “Mi sento come se avessi avuto il MOT più completo che un Dio del metallo possa avere”.

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi