Nuclear Blast  – Agosto 2010

Ogni tanto ci vuole proprio una sana dose di death metal, soprattutto se di qualità come quello proposto dai canadesi Kataklysm. Era diverso tempo che non ascoltavo un album di questo genere così convincente e ben suonato. Certo i Kataklysm non sono dei novellini visto che hanno alle spalle ben nove album in studio e due live, però ho trovato questo nuovo lavoro, “Heaven’s Venom” un ottimo prodotto.

“A Souless God” apre alla grande il disco, puro death metal di stampo americano, 4 minuti senza un attimo di tregua, se non nel malinconico e epico finale. Piuù cadenzata (anche se il finale è suonato ad una velocità esagerata) ma non per questo meno d’impatto, “Determined (Vows Of Vengeance)”, con un ottimo riff portante e un grande lavoro di batteria. Il death metal dei Kataklysm non lascia scampo, e non ha nulla a che vedere con quello che oggi chiamano death, fatto solo di chitarroni suonati senza idee. “Push the Venom” e “Hail the Renegade” sono altre due perle che sono sicuro spaccheranno anche dal vivo. “Heaven’s Venom”, così come altri lavori della band, ha in alcuni frangenti dei fraseggi particolari di chitarra, quasi fossero presi dalla tradizione popolare, come ad esempio in “As the Wall Collapses”. Ciò è a mio avviso un’ulteriore punto a favore, in quanto rende il sound più personale senza per questo snaturare il death metal della band canadese.

Trovo questo album privo di cali di tensione, difetto che spesso si verifica in questo genere, questo grazie all’ottimo songwriting e alla convinzione che la band ci mette nell’eseguire queste dieci canzoni. “At the Edge of the World”, “Suicide River” e “Blind Saviour” chiudono alla grande un ottimo disco, che finalmente riporta in alto il death metal classico, quello di cui noi vecchi nostalgici siamo fottutamente innamorati.

www.kataklysm.swizcorp.com

Tracklist:
1. A Soulless God
2. Determined (Vows Of Vengeance)
3. Faith Made Of Shrapnel
4. Push The Venom
5. Hail The Renegade
6. As The Wall Collapses
7. Numb And Intoxicated
8. At The Edge Of The World
9. Suicide River
10. Blind Saviour
11. Das Feuer Lebt (bonus track

Band:
JF Degenais – chitarra
Maurizio Iacono – voce
Max Duhamel – batteria
Stephane Barbe – basso

 

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi