Kiss – Gene Simmons è in convalescenza dopo l’intervento chirurgico di martedì scorso

Secondo TMZ, Gene Simmons si sta riprendendo dopo aver subito con successo un intervento chirurgico ai calcoli renali. Tutto è andato bene quindi e i fan possono lasciarsi andare in un respiro di sollievo.

Fonti vicine al bassista/vocalist del KISS dicono al sito che Gene è stato ricoverato all’ospedale Cedars-Sinai martedì mattina presto per sottoporsi a una procedura medica che avrebbe dovuto aiutarlo a liberarsi dei calcoli. L’operazione non invasiva ha richiesto solo circa un’ora per essere completata e ha comportato l’inserimento di uno stent nell’uretra per aiutarlo a fargli passare le pietre. La rimozione dello stent è prevista in una settimana.

Il mese scorso, i KISS hanno rinviato il loro concerto a Salt Lake City. Per quell’episodio Simmons ha twittato che sarebbe dovuto volare a Los Angeles “per sottoporsi ad una procedura medica”, aggiungendo: “Niente di grave. Ma ora bisogna occuparsene”.

All’inizio del mese scorso, i KISS hanno rinviato i loro spettacoli a Oakland e Los Angeles. La data alla Oakland Arena, originariamente fissata per il 16 settembre, è ora elencata sul sito web della sede per il 6 di marzo. La data allo Staples Center di Los Angeles, originariamente fissata per il 20 settembre, avrà luogo il 4 marzo.

L’unica ragione addotta per spostare le performance di Oakland e Los Angeles è stata “problemi di programmazione imprevisti”.

 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X