KISS – Paul Stanley accusa Marilyn Manson

Il frontman dei Kiss, Paul Stanley, ha accusato sui social Marilyn Manson di farsi pubblicità tramite la morte di Charles Manson.

Ieri mattina, Manson ha pubblicato su youTube una clip della sua versione della canzone “Sick City“, scritta dal pluriomicida Charles Manson.

Il reverendo, come è noto, ha creato il proprio nome d’arte unendo il nome dell’attrice Marilyn Monroe a quello dell’omicida Charles Manson.

Nella sua biografia “The long dark road out of hell“, Marilyn scrive che il suo nome d’arte è una combinazione bilanciata tra il bene ed il male.

In risposta al post di Manson, Stanley ha usato il proprio account Twitter per rimproverare il rocker:

È patetico quando qualcuno, la cui carriera non è mai davvero decollata, è così disperato da provare a far parlare di se unendo il proprio nome a quello della morte di un pluri omicida.

Marilyn Manson suonerà domani, mercoledì 22 Novembre, al PalaAlpitour di Torino.

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*