La polizia di Tacoma risponde alle accuse di Bruce Dickinson durante il concerto degli Iron Maiden di ieri sera

La polizia di Tacoma ha contestato la versione di Bruce Dickinson dell’incidente che ha portato il cantante degli  IRON MAIDEN a rimproverare con fermezza  il gruppo della security al concerto della band nella città di giovedì sera.

Dickinson ha interrotto l’esposizione del MAIDEN al Tacoma Dome dopo aver detto che le guardie di sicurezza avevano picchiato uno spettatore. Ha detto alla folla che il fan aveva “la merda gli è stata fatta schizzare fuori  da 10 guardie di sicurezza”. Dickinson ha inoltre aggiunto che ha visto una guardia di sicurezza appoggiarsi sopra una barriera e dare un pugno in faccia per quattro volte a un ragazzo della metà della sua taglia.

Il cantante degli Iron Maiden alla folla:

Qui non non si fanno arti marziali. Nelle arti marziali miste c’è un arbitro, sapete?

Ma lo staff del Tacoma Dome ha riferito che no è così la storia, c’è altro. Lo staff del Tacoma Dome ha detto a KIRO 7 che hanno ricevuto reclami multipli al concerto su “un individuo eccessivamente aggressivo che, quando affrontato, ha attaccato fisicamente un professionista della sicurezza,” ha riferito oggi la direttrice del marketing Tammi Bryant.

Ha aggiunto che il fan è stato arrestato dalla polizia di Tacoma per un’indagine sull’assalto dopo che le guardie di sicurezza erano “impegnati a rimuoverelo”.

Il Dipartimento di polizia di Tacoma ha detto che si tratta di fan – un maschio di 26 anni – ubriaco e che stava causava problemi con altri fan, e quando gli è stato chiesto di andarsene, ha rifiutato. Ha poi presumibilmente colpito una guardia di sicurezza, che ha chiesto assistenza alla polizia. E ‘stato poi allontanato e citato per la presunta aggressione – e ha rifiutato l’assistenza medica.

Un fan degli IRON MAIDEN ha caricato un video del presunto alterco che ha portato alla sua espulsione dal locale. L’incidente in questione può essere visto di seguito e si vede abbastanza bene dopo il terzo minuto del brano…

 

Dickinson ha detto che se i fan avessero un filmato della telecamera, lui e i suoi compagni di band sarebbero stati felici di contribuire a facilitare l’identificazione delle guardie che ha descritto come bulli e “criminali del cazzo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X