comunicato stampa

Sei giorni e diciotto artisti, una line up ambiziosa e dal respiro internazionale, esclusive italiane, un palco unico a pochi passi dal mare per salutare l’arrivo della stagione più amata.

La Prima Estate torna a Lido di Camaiore (Lucca), dal 14 al 16 giugno e dal 21 al 23 giugno, pronta a scaldare ancora una volta la sabbia della Versilia.

Per due weekend, dal venerdì alla domenica, si rinnova l’appuntamento al Parco BussolaDomani, nella convinzione di offrire un’esperienza di alta qualità artistica selezionata per veri music lovers, lontani dalle classifiche e dai trend del momento. Un cartellone ricercato per veri appassionati, capace di affiancare l’alternative rock più potente al cantautorato e al soul, passando per il post punk, l’indie rock e l’elettronica. Un’esperienza in grado di andare oltre la semplice rassegna musicale. “Più che un festival, una vacanza” è infatti il titolo con cui si presenta e conferma la sua terza edizione.

Dopo aver ospitato lo scorso anno concerti indimenticabili, come il live di Lana Del Rey annunciato a sorpresa e andato sold out in una settimana, il travolgente spettacolo dei Jamiroquai e dei Bon Iver, la potenza esplosiva di un peso massimo del rap come Nas, e prima ancora – nel 2022 – gli straordinari appuntamenti con Anderson Paak, Duran Duran, The National e Bonobo, La Prima Estate si conferma anche in questa edizione una delle rassegne più interessanti e sfaccettate in circolazione.

Ecco allora arrivare l’icona della consolle Peggy Gou, la dj sudcoreana incoronata tra le divinità dell’elettronica in uscita a giugno con il suo album di debutto; il fascino ammaliante del cantautorato di Paolo Nutini e il morbido soul di Michael Kiwanuka, per l’unica data italiana. Ancora, da Versailles alla conquista del mondo intero, la coolness tutta francese dei Phoenix.

Un cartellone che in questa edizione svela una decisa anima rock, pronta a invadere la prima e ultima giornata del festival: i leggendari Jane’s Addiction tornano con l’unica data italiana dopo otto lunghi anni di assenza dal nostro Paese, e regalano al pubblico “LOLLA: LA STORIA DEL LOLLAPALOOZA”, il documentario che racconta la storia un rivoluzionario movimento musicale e culturale, disponibile su Paramount+ dal 22 maggio. Chiudono il festival altri due grandi nomi: i Fontaines D.C., freschi del successo di Starburster, lo strepitoso pezzo che anticipa l’arrivo del nuovo disco; e il sound potente e incalzante dei pluripremiati Kasabian, in procinto di pubblicare “Happenings”, il nuovo album annunciato per l’estate.

La Prima Estate inizia venerdì 14 giugno con i Jane’s Addiction guidati da visionario Perry Farrel e in lizza per entrare quest’anno nella Rock and Roll Hall of Fame; anticipati dagli alfieri statunitensi dell’alternative rock Dinosaur Jr; gli Sleaford Mods con l’ultimo lavoro “UK GRIM”; e la voce unica e coinvolgente di Motta.

Un omaggio alla storia notturna della Versilia travolge il palco di BussolaDomani sabato 15 giugno: Kama Kama History. Alcuni dei dj che hanno fatto la storia del Kama Kama – punto di riferimento pioneristico per la musica house e vero brand del divertimento – tornano a Lido di Camaiore per riaccenderne lo spirito.

Domenica 16 giugno chiudono il primo weekend i Phoenix; l’energia eclettica e raffinata di Venerus; il duo belga 2manydjs, capace di ridefinire la concezione moderna del Djing; e la band alt-rock scozzese The XCERTS.

Il secondo weekend si apre venerdì 21 giugno: protagonista Peggy Gou e una serata tutta da ballare, accanto al duo olandese ANOTR con il suo approccio innovativo alla musica house; e Todd Terje, il dj norvegese capace di stregare i dancefloor.

Sabato 22 giugno spazio a un altro grande nome internazionale: Paolo Nutini, il cantautore scozzese dalla penna e voce inconfondibile. Prima di lui, Michael Kiwanuka, artista pluripremiato che ha stregato pubblico e critica fin dall’esordio con i suoi paesaggi sonori ultraterreni, ammaliante commistione di soul e pop, afrobeat e rock. Ancora, il rock sperimentale venato di post-punk e post-rock dei britannici Black Country, New Road nella loro unica data italiana; e dalla Scozia i Swim School, tra grunge anni ’90, indie moderno e dream-pop.

Gran finale straripante di energia domenica 23 giugno. Co-headliner della serata due delle band più interessanti in circolazione: gli irlandesi Fontaines D.C. e il pop rock degli inglesi Kasabian, gruppo con all’attivo oltre 5,5 milioni di album venduti in tutto il mondo, un BRIT Award, sette NME Awards, quattro Q Awards. Con loro, il live dei londinesi Shame con l’ultimo album “Food for Worms”; e Wu-Lu, produttore, polistrumentista e cantante britannico carico di profondità.

Tra le attività del festival, si rinnovano anche quest’anno le mattine all’insegna dello Yoga e wellness al Bagno Cavallone.

Torna poi La Prima Estate Talk, la serie di incontri a cura di Michele Boroni con gli autori dei più interessanti libri dedicati alla musica usciti negli ultimi mesi (presenti tra gli altri: Stefano Senardi, Luca De Gennaro, Marta Cagnola e Hamilton Santià). Gli appuntamenti sono nella terrazza dello stabilimento balneare Santeria Belmare, lo stesso luogo dove – in collaborazione con SkyTg24 – Valentina Clemente intervisterà gli artisti della rassegna.

Per chi abbia voglia di scoprire più a fondo i tesori della Versilia, da quest’anno è disponibile per il pubblico “La Prima Estate in Versilia”: un’esclusiva guida digitale – curata da Saluti dalla Toscana in collaborazione con il festival – che verrà inviata via mail gratuitamente a tutti gli acquirenti del biglietto LPE e si collega a Google Maps per poter personalizzare ogni itinerario sul proprio smartphone. Una risorsa preziosa per scoprire i segreti di una terra ricca di storia, cultura e bellezze naturali con una mappa dettagliata dei suoi luoghi più rappresentativi: dalle spiagge al fascino delle Apuane, dai ristoranti tipici alle boutique delle città costiere.

Tra le novità di questa edizione il palco dedicato ai talenti emergenti, preziosa opportunità per le voci meno conosciute, firmato da Farmaè, il brand commerciale di Talea Group, leader in Italia nel settore Salute e Benessere. Farmaè conferma il suo ruolo di Powering Partner dell’evento per quest’anno e per le prossime due edizioni e sarà presente attivamente con un’area dedicata dove darà la possibilità ai visitatori di immergersi in esperienze interattive.

Per l’ambiente, nasce da quest’anno il Bar del Riciclo: in cambio di sei bicchieri di birra o sei bottigliette di acqua vuote si riceverà una birra o una bottiglietta in omaggio. Un’iniziativa resa possibile dalla collaborazione tra Warsteiner e Wami, con la supervisione e il patrocinio di Corepla (il Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Plastica), Pro Food Italia ed Ersu (la società di rifiuti di Camaiore).

Per incentivare la mobilità dolce, grazie all’accordo con Bit, il pubblico avrà a disposizione 20 minuti gratuiti per le e-bike e i monopattini in sharing presenti su tutto il territorio di Lido di Camaiore e Viareggio.

La Prima Estate conferma la volontà di snellire le code in cassa e sceglie quest’anno card ricaricabili per cibo e bevande grazie all’iniziativa sostenuta da Warsteiner con Event Solution Group: la propria card potrà essere ritirata in uno dei tanti punti dedicati e ricaricata on line oppure in loco, in contanti o carta.

Powering partner de La Prima Estate è Farmaè; official partner: Ticketone; Warsteiner, birra ufficiale per il terzo anno consecutivo e acqua ufficiale Wami; Red Bull e Vuse.

Comune di Camaiore e Regione Toscana sono i partner istituzionali.

Il gruppo GEDI è partner della manifestazione garantendo il supporto dei suoi tre network radiofonici: Radio Deejay, Radio Capital e M2O, con dirette in loco; Sky Tg24 segue il festival con dirette, reportage e interviste.

I biglietti per La Prima Estate sono in vendita su www.laprimaestate.it e www.ticketone.it

PRIMO WEEKEND:
Venerdì 14 giugno | JANE’S ADDICTION – Dinosaur Jr. – Sleaford Mods – Motta

Sabato 15 giugno | KAMA KAMA History

Domenica 16 giugno | PHOENIX – 2manydjs dj set – Venerus – The XCERTS

SECONDO WEEKEND:
Venerdì 21 giugno | PEGGY GOU – Anotr – Todd Terje

Sabato 22 giugno | PAOLO NUTINI – Michael Kiwanuka – Black Country, New Road – Swim School

Domenica 23 giugno | FONTAINES D.C. – KASABIAN – Shame- Wu-Lu

Avatar
Author

Comments are closed.