foto: from youtube

Il 20 settembre del 1968, Robert Plant, John Bonham, Jimmy Page e John Paul Jones si recano presso  gli  Olympic Studios di Londra per iniziare le registrazioni del loro primo album. Il debut sulla cui copertina il dirigibile in fiamme che ‘racconta’ il disastro di Hindenburg. Le registgra

Le sessioni si sono svolte prima che il gruppo si fosse assicurato un contratto discografico (la band si presentò all’Atlantic con i nastri in mano, senza chiedere del denaro prima di entrare in studio – parola di Jimmy Page) e sono durate 36 ore, nell’arco di alcune settimane. Uno dei motivi principali del breve tempo di registrazione è dato dal fatto che il materiale selezionato per l’album era stato ben preparato e pre-organizzato dalla band durante il tour scandinavo, quando ancora i quattro non si chiamavo Led Zeppelin. Le registrazioni sono state pagate direttamente dallo stesso Page, che aveva una certa esperienza con il music business per via della sua precedete militanza negli Yarbirds, e dal manager dei Led Zeppelin, Peter Grant, e sono costate 1.782 sterline (equivalenti a 29.546 sterline nel 2019). Sono stati prodotti da Page…

Il resto… è ormai storia!!!

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi