Magic Dance – New Eyes

 

Frontiers Music Srl – Dicembre 2018

Il mondo della musica è come una stazione dei treni, un viavai di gente, le presenze fisse e quotidiane, chi sporadicamente passa di li, chi rimane e chi invece è solo di passaggio. I Magic Dance sembra abbiano le carte in regola per diventare una piacevole presenza nel mondo dell’aor. Una band nata nel 2012 a Long Island, che con costanza e dedizione è arrivata nel 2017 a siglare un contratto discografico con la nostra Frontiers Music, sempre a caccia di nuovi talenti.
I Magic Dance senza nascondersi e anzi con fierezza propongono un sound che ricorda maestri come Survivor, Heart, Loverboy e Toto, insomma un bel tuffo negli anni ottanta non c’è che dire.
I nostri ragazzi non hanno di certo scoperto l’acqua calda o la luna però in ‘New Eyes’ c’è un qualcosa che riesce a piacere, tanta buona musica e dei pezzi che riescono a colpire nel segno.
Difficilmente i ragazzi più giovani si avvicineranno a questo album e a questa band, ma a noi tutto sommato non importa, è chiaro che Jon Siejka e i suoi Magic Dance hanno le idee chiare su quale sia l’ascoltatore tipo che apprezzerà le dieci canzoni di ‘New Eyes’.

Bastano le prime due canzoni, ‘You’re Holding Back’ e ‘Never Go Back’ per capire che il tempo per questa band sembra essersi fermato a trent’anni fa il che può essere un bene o un male a seconda dei punti di vista.
Il platter scorre via che è un piacere, quasi tutte le canzoni regalano momenti di puro godimento musicale, in particolar modo ‘Please Wake Me’ classe aor allo stato puro, ‘Cut Beneath The Skin’ raffinata nel suo arrangiamento delicato e suadente, la più rockeggiante ‘When Nothing’s Real’, ‘Looking For Love’ un tuffo nel pop di qualità anni ottanta e infine la title track davvero un bel lentone come non sentivo da tempo.

Magic Dance mi sembra un bel progetto che magari potrebbe stonare inserito in quest’epoca ma che a mio avviso rappresenta invece un piacevole momento nostalgico. In sostanza fanculo le mode e i trend, bisogna avere il coraggio di suonare quello che ci si sente dentro e che arriva direttamente dal cuore e ascoltando ‘New Eyes’ si ha proprio questa sensazione.

www.facebook.com/magicdancemusic

Tracklist:

1.You’re Holding Back
2.Never Go Back
3.These Four Walls
4.Please Wake Me
5.Cut Beneath The Skin
6.When Nothing’s Real
7.Better Things
8.For A Time (The End Of My World)
9.Looking For Love
10.New Eyes

Band:

Jonathan Siejka – voce
Kevin Krug – basso
Jack Simchak – chitarra
Tim Mackey – chitarra
Mike Peniston – basso
Kevin McAdams – batteria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*