La cantante Marianne Faithfull ha detto al quotidiano The Guardian che potrebbe non essere mai più in grado di cantare di nuovo a causa dei danni lasciati dal covid-19.

La cantante 74enne si era ammalata ad aprile trascorrendo più di tre settimane in ospedale, dopo aver contratto una forma grave di covid-19, mentre era a metà della registrazione del suo 21esimo album solista She Walks in Beauty, e con un film biografico basato sulla sua autobiografia del 1994 in lavorazione:

“Tutto quello che so è che ero in un posto molto buio – probabilmente era la morte”.

Il suo collaboratore musicale, Warren Ellis, meglio conosciuto come musicista di Nick Cave nei Bad Seeds continua:

“In realtà non era destinata a farcela… Che lei sia sopravvissuta – è incredibile.” 

 
Nonostante sia ormai fuori pericolo, Marianne spiega che “i suoi polmoni continuano a non funzionare bene” e che deve assumere regolarmente ossigeno, temendo che non potrà più cantare.

“Un dottore è venuto a trovarmi e mi ha detto che non pensava che i miei polmoni si sarebbero mai ripres… Potrei non essere mai più in grado di cantare di nuovo… forse è finita”

ha aggiunto Marianne Faithfull,

“Sarei incredibilmente dispiaciuta se fosse così”

La cantante ha anche detto che il Covid-19 ha portato ad una stanchezza molto forte e alla perdita di memoria a breve termine.

“Ricordo molto bene il lontano passato. Sono le cose recenti che non ricordo… Non potete sapere quanto sia terribile”.

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi