Secondo Rolling Stone, l’ex batterista dei GUNS N’ ROSES Matt Sorum rivela nel suo nuovo libro, “Double Talkin’ Jive: True Rock ‘N’ Roll Stories”, che ha saputo della parziale reunion del 2016 della formazione classica della band attraverso le solite voci di corridoio, anche se era in un tour in Sud America con Slash e Duff McKagan quando le chiacchiere su Internet lo hanno raggiunto per la prima volta. Dopo aver affrontato Duff, il bassista gli ha detto: “Axl vuole usare il suo batterista, Frank Ferrer”. “Vai da Axl e digli che mi vuoi alla batteria”, rispose Sorum. “Punto. Questo è il momento”. “Oh, amico”, rispose Duff. “Ho già firmato il contratto”.

Sorum ha detto a Rolling Stone che ha superato il fatto che probabilmente non suonerà mai più con i GUNS N’ ROSES. “Sono venuto a patti con il fatto che loro stanno facendo le loro cose, e io sto facendo le mie”, ha detto. “Non posso dire che quando è successo, ero completamente felice delle circostanze. Allo stesso tempo, mi sento davvero bene per il mio tempo nella band”.

Alla domanda sul perché pensa di non essere stato invitato al tour della reunion, Matt ha detto: “Penso che Axl sia un ragazzo leale. Gli piace la sua band, la solita che ha avuto per molto tempo. Non ha mai pensato qualcosa di diverso. Se qualcuno in quella band è leale, probabilmente è lui. E’ una persona schietta, ‘Porterò il mio drummer Frank Ferrer. Se prendo Slash, va bene. Se prendo Duff, va bene anche quello. E tutto ciò è abbastanza”. È andata così, ed è quello che stanno facendo”.

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi