Durante un’apparizione sul podcast di Appetite for Distortion, l’ex batterista dei Guns N ‘Roses Matt Sorum ha ripensato al suo tempo in Velvet Revolver, concentrandosi sul processo di registrazione dell’album di debutto della band “Contraband” del 2004.

Matt si sta preparando per pubblicare un’autobiografia intitolata “Double Talkin ‘Jive“. I Velvet Revolver hanno registrato il debutto agli NRG Studios di Los Angeles. Sorum ha detto:

“Scott [Weiland] è stato arrestato fuori dallo studio. Stava ancora lottando … Scott è stato arrestato nel mezzo del processo di registrazione.

“Un giorno abbiamo ricevuto una chiamata; Scott è in prigione e tutto il resto, e ricordo che quando è arrivato per finire l’album, hanno dovuto portare Scott allo studio NRG, scortato da un agente di polizia.

“Ha finito il disco, ma non era fuori di prigione. Eravamo in tour, si è ripulito, gli abbiamo messo un paio di persone attorno …

“Si è ripulito all’inizio di quel tour e abbiamo stretto un patto del tipo:” Torneremo in tour, ma non possiamo più farlo come una volta.”

“Ovviamente, Scott è deceduto a causa di questi demoni, ma abbiamo fatto davvero una bel viaggio con lui, e questo ne fa parte.”

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi