Maynard James Keenan risponde alla news che Bieber è un fan dei TOOL. E non la prende bene

E’ di oggi la notizia che anche Justin Bieber apprezza i Tool, condividendo il testo di “The Pot” e chiedendo ai fan di indovinare di che gruppo si trattava.

Maynard James Keenan risponde dal suo account ufficiale di Twitter con “Bummer” che in slang significa qualcosa di indesiderabile, spiacevole o fastidioso o più semplicemente: “che sfiga

 

Come sottolinea Stereogum, la popstar si sta attualmente godendosi un bel viaggio estivo con sua moglie Hailey Bieber. E Cosa stanno ascoltando in macchina? Hai indovinato, Maynard James Keenan e co.

Il cantante ha infatti condiviso alcuni testi sulla sua storia di Instagram, scrivendo,

“Who are you to wave your finger?/ You must have been outta your head/ Eye hole deep in muddy waters/ You practically raised the dead” e chiedendo ai fan di capire di chi fosse il brano.

Scopriremo il mese prossimo se Bieber condividerà anche i testi del quinto album in studio dei Toolsempre se uscirà.

 

 

Bieber era stato attaccato da Marilyn Manson per la t-shirt che aveva indossato, sostenendo che la rinnovata popolarità del reverendo fosse grazie ai suoi outfit:

“La prima volta che l’ho incontrato aveva ancora addosso la maglietta con la mia faccia. E mi ha detto: ‘Ti ho fatto tornare famoso’. Brutta mossa” disse il reverendo. “È stato un vero pezzo di merda a dirmelo con quell’arroganza” ha poi continuato il cantante.

I due hanno foi fatto pace con una dichiarazione di Bieber:

“Mi spiace se ti sono sembrato uno stronzo o se sono stato semplicemente uno stronzo. Se lo sono stato, ti assicuro che non era mia intenzione”. 

Davanti a quel messaggio, Manson si è reso conto di aver esagerato e ha chiuso la polemica, mettendoci una pietra sopra. 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*