Il leggendario cantante Meat Loaf, nonchè suocero di Scott Ian, ha accusato l’attivista adolescente Greta Thunberg di aver subito un “lavaggio del cervello”, dicendo di credere che il cambiamento climatico non esiste.

Ha dichiarato al Daily Mail del Regno Unito.

Mi dispiace per quella Greta. Le è stato fatto il lavaggio del cervello per farle credere che ci sia un cambiamento climatico e non c’è.  Non ha fatto niente di male, ma è stata costretta a pensare che quello che dice è vero.

Il rocker, che ha fatto campagna elettorale con Mitt Romney nel 2012 e ha lavorato con Donald Trump a “The Apprentice” nel 2010, in precedenza aveva dichiarato di aver perso alcuni concerti a causa della politica.

In precedenza aveva detto a Esquire in un’intervista del 2012.

Sono stato bandito da due show televisivi perché USA Today mi ha inserito nella lista dei repubblicani. Ho sentito queste storie, ma non credevo davvero che l’avrebbero fatto…

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi