l bassista dei MEGADETH dice che il suo libro “More Life With Deth” includerà storie “in gran parte non raccontate” degli anni ’80.

Il bassista dei MEGADETH David Ellefson pubblicherà “More Life With Deth”, il seguito del suo libro di memorie “My Life With Deth”, a novembre via Ellefson Music Press. Il libro è stato co-scritto dal suo socio in affari, personalità radiofonica e giornalista musicale Thom Hazaert, e include contributi di Alice Cooper, Brian “Head” Welch (KORN), Dirk Verbeuren (SOILWORK, MEGADETH) e molti altri amici di David. Parlando con Robert Cavuoto di Metal-Rules.com, Ellefson ha commentato come il suo prossimo libro sarà diverso da “My Life With Deth”: “My Life With Deth”, volevo raccontare della mia infanzia, i miei problemi di fede, la sobrietà e le grandi transizioni della mia vita, come suonare il basso in questa iconica band heavy metal mentre si devasta e tocca il fondo per colpa di droga e alcol. Poi si ripulisce. Non ne ero timido a parlarne, ma non l’ho mai ammesso come ho fatto nel libro.

Il nuovo libro approfondirà e discuterà il recente disco [EMP Label Group] e la compagnia del caffè [Ellefson Coffee Co.] “per tornare alla mia infanzia a Jackson, nel Minnesota”, ha continuato. “Comprando anche il nome di Combat Records e il suo rilancio, condivido storie degli esordi dei MEGADETH e firmando per la Combat e rilasciando” Killing Is My Business “e” Peace Sells “.

“Le cose che sono successe negli anni ’80 sono in gran parte sconosciute. Nel momento in cui abbiamo fatto ‘Rust In Peace’, MTV era sulla buona strada ed eravamo una grande band alla Capitol Records che stava appena iniziando ad attirare l’attenzione dei media. La maggior parte delle storie su su di noi sono state dal 1990 in poi. Il materiale del 1990 non è stato raccontato, lo sto toccando in un modo che i fan adoreranno con molta profondità musicale. “

In un comunicato stampa del 2018 che annunciava l’imminente arrivo di “More Life With Deth”, il libro veniva descritto come “uno sguardo perspicace e personale a uno dei più riveriti musicisti rock e famosi imprenditori della nostra generazione”. Conterrà le parole di Ellefson e Hazaert, così come amici e colleghi, tra cui il giornalista rock U.K. Malcolm Dome, Mark Slaughter (SLAUGHTER), Marc Rizzo (SOULFLY) e Ron Keel.

“My Life With Deth” racconta della dipendenza da Ellefson durante i primi anni di MEGADETH, seguita dalla sua successiva guarigione e dal ritorno alla fede che ha sostenuto la nascita della band negli ultimi decenni. Il libro è stato scritto con Joel McIver, l’autore più venduto di oltre due dozzine di libri sulla musica rock, e caratterizzato da una prefazione di Cooper.

 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi