La terza e ultima giornata del MEI 2022, dopo il primo appuntamento all’interno del Forum del Giornalismo, proseguirà presso la Galleria della Molinella alle 10.00 con la presentazione del libro “Street Art in Italia“ di Anna Fornaciari e Anastasia Fontanesi (Polaris editore di Daniele Bosi) e alle 10.30 con il convegno “Alle origini delle Indie, dalla Cramps al Napules Power: attualità e futuro delle nuove sonorità di oggi”, con Renato Marengo, Alfredo Tisocco, Donella Del Monaco, Raffaele Spidallieri e tanti altri ospiti.

Alle 11.00, mentre al Salone del Podestà si terrà la presentazione del libro “Frequenze fiorentine – Firenze anni ‘80” di Bruno Casini (Goodfellas editore), la Galleria della Molinella ospiterà la presentazione della Bixio Academy, la prima academy per musicisti di colonne sonore, curata da Renato Marengo.

Alle 11.30 alla Galleria della Molinella ci sarà un aperitivo per festeggiare i 20 anni de L’Altoparlante con Fabio Gallo, Bob Balera e altri ospiti a sorpresa.

Alle 14.00 prenderà il via il secondo concerto sul Palco Giovani in Piazza della Libertà che vedrà esibirsi Aftersat (Premio città di Leonforte), Amakorà (Premio Folk e World), Antonio Scafuri (Summer Day Music Fest di Terracina), BiVio (ti segnalo nel frattempo di correggere così la dicitura die BIVIO: BiVio (LAZIOSound Scouting 2022), Bob Balera, Ecofibra (Premio Emilia Romagna 2022), Edgar (Il liscio nella rete), Emancipo (Ascolti Creativi), Francesco Di Fiore (Festival Officine del Talento), Giulia Vestri (The Best Talent), Il Branco Barracuda, Il Silenzio Delle Vergini, Jasmine Costa (Punta alle Stelle), Layz, Le teste di Marvin (Pagella Non Solo Rock), Luca Casali, Ludovico Cherubini (Melacantotalent), Masua (Premio l’Altoparlante), Matilde Montanari (The Best Talent), Mille, MMk, Nartico, Nico Lattanzi, Ognibene, Sara Nuage (Nara Edizioni), Sillaba (Band Procida Festa della Musica), Stifanelli (Meeting Music Contest), Tizio Bononcini, Urania (Roseto d’autore), Vanessa Petrova (Una Voce per l’Europa), Venti3 (Punta alle stelle), Vima (Meeting Music Contest), a cui aggiungerà la vincitrice del contest Onda Rosa Indipendente.

Il programma del MEI 2022 prevede, presso la Galleria della Molinella, alle 15.00 la presentazione del libro di Diego Alligatore intitolato “Giovani, Musicanti e Disoccupati” (Arcana Edizioni), con la partecipazione di Houdini Righini e la conduzione di Simona Cantelmi. Contemporaneamente, presso il Salone del Podestà, verrà presentato il vinile “L’Ispettore Coliandro – The Funky Adventures”, musiche di Pivio e Aldo De Scalzi (etichetta Music Day Roma).

Quest’anno il Mei si unirà a FCE – Festival della Comunità per una giornata di musica educante. Domenica 2 ottobre, nella giornata di chiusura del Mei e di inizio del FCE, tra le 15.00 e le 20.00, in Piazza del Popolo si terrà “La Musica Può Fare”, un progetto di valorizzazione dell’esperienza educativa, formativa e sociale del fare musica insieme, condotto dal cantautore Lorenzo Baglioni.

Piazza del Popolo è anche il punto di arrivo di “Bicicletta Sonora”, il tour emotivo sonoro in bicicletta per il centro storico di Faenza. Nelle tappe del percorso si visiteranno luoghi mappati nel progetto Mappa Emotiva rivisitati musicalmente dagli artisti della Long Train Running.

Hanno aderito all’iniziativa la Scuola di Musica “Sarti”, la Scuola Media “Strocchi”, la Cooperativa Sociale “Service & Work”, il Coro Ragazzi di Forlì Compagnia della Via, l’esperienza Loading, la Cooperativa Sociale “LibrAzione”, il Moma Artisti a Pedali e tanti altri.

Il MEI 2022 si concluderà domenica 2 ottobre con tre eventi in programma dalle 16.00.

Alla Galleria della Molinella si terrà l’evento “Skiantos Un storia come questa non c’era mai stata” con gli interventi di Bruno Casini, Oderso Rubini e Massimo Roccaforte.

In Piazza del Popolo, invece, Faenza Rock e Raggisolaris presentano Faenza Rock e il bando per l’Inno della Raggisolaris.

Al Teatro Masini, infine, Nada presenterà in anteprima il suo nuovo progetto discografico di prossima uscita. A seguire saliranno sul palco Grazia De Marchi e Enrico De Angelis, in apertura dell’evento realizzato da Pierpaolo Capovilla e Paki Zennaro per omaggiare i 100 anni di Pier Paolo Pasolini.

Author

Write A Comment