Per festeggiare il 34° anniversario del classico album dei METALLICA, “Ride The Lightning”, il frontman James Hetfield ha preso parte a un rapido giro di domande e risposte per un video che è stato successivamente pubblicato su Instagram ufficiale della band.

I METALLICA hanno ristampato “Ride The Lightning” nell’aprile 2016. L’album è stato rimasterizzato con qualità audio più avanzata ed è stato reso disponibile in tre formati: CD, vinile e cofanetto deluxe. Il cofanetto deluxe includeva materiale originale della collezione personale della band con molte registrazioni mai ascoltate o viste, insieme a un libro che includeva foto rare e saggi di coloro che erano presenti. “Ride The Lightning”, che includev la prima ballata di METALLICA in “Fade To Black”, ha suscitato reazioni contrastanti da parte di alcuni fan.

Il batterista della band, Lars Ulrich, ha dichiarato alla rivista Rolling Stone: “Ci ha sorpreso un po ‘, immagino, la gente ha iniziato a chiamarci marchettari e tutto quel tipo di roba. Alcune persone erano un po’ disorientate dal fatto che c’era un canzone che aveva chitarre acustiche “. Notando che almeno quattro brani dell’album fanno ancora parte del set live di METALLICA oggi, Ulrich ha detto che “Ride The Lightning” “regge molto bene”, aggiungendo, “C’è una sorta di energia giovanile che attraversa il disco.”

Alla domanda se i METALLICA stessero provando a fare qualcosa di diverso, musicalmente, dopo “Kill ‘Em All” del 1983, Ulrich ha risposto: “Era la prima volta che noi quattro scrivevamo insieme e abbiamo avuto la possibilità di ampliare i nostri orizzonti. Penso che sia stato uno sforzo cosciente di staccarsi da qualsiasi cosa musicale. Ovviamente, ascoltando canzoni come “Fight Fire” e “Trapped Under Ice”, eravamo ovviamente ancora nel tipo di thrash, ma ci stavamo rendendo conto che dovevi essere attento a non diventare troppo limitante o monodimensionale. ” Ha continuato: “Tutti e quattro eravamo così in tante cose diverse e Kill ‘Em All’ è stato scritto principalmente con James e I e [Dave] Mustaine [ex METALLICA e attuale mainman di MEGADETH], quindi Kirk [Hammett, METALLICA chitarrista] e Cliff [Burton, bassista dei METALLICA in ritardo] non hanno davvero contribuito a nessuna delle canzoni di “Kill ‘Em All”.

In “Ride The Lightning” è stata la prima volta che sia Cliff che Kirk hanno avuto la possibilità di aggiungere ciò volevano fare, venivano da una scuola diversa, specialmente da Cliff, che proveniva da un approccio molto più melodico. ” Kirk ha parlato del fatto che i riff delle canzoni della sua band precedente, gli EXODUS, “Die By His Hand” e “Impaler”, hanno trovato la loro strada rispettivamente in “Creeping Death” e “Trapped Under Ice”. “Quello che penso sia successo quando Lars e James stavano pensando di sbarazzarsi di Dave [Mustaine], il nostro soundman, Mark Whitaker – che era il manager degli EXODUS – ha dato loro demo degli EXODUS”, ha detto Kirk. “Penso che ‘Die By His Hand’ potrebbe aver catturato il loro interesse quindi quando hanno scritto ‘Creeping Death’. Ho un riff qui in questa canzone degli EXODUS, e ha bisogno di essere qui in questa canzone deiMETALLICA.’ A proposito, ho scritto il riff ‘Die By His Hand’ quando avevo 16 anni. ”

 

 

 

Ride The Lightning Q&A with @papa_het_

Un post condiviso da Metallica (@metallica) in data:

redazione
Author

Write A Comment

X