Il batterista storico dei DOKKEN, “Wild” Mick Brown, a sentire il leader Don Dokken, è completamente scoppiato e non sarà in grado di suonare con la band.

Mick Brown non suona più con i suoi compagni da un po’ di tempo. Ha infatti saltato alcuni dei loro concerti più recenti, incluso il concerto del 5 maggio all’M3 Rock Festival di Columbia, nel Maryland. È stato sostituito da BJ Zampa (HOUSE OF LORDS ), che ha sostituito Brown per il passato.

Durante una recente apparizione su “The Classic Metal Show”Don Dokken ha detto sullo stato di Mick con DOKKEN

Penso che abbia finito, è andato! Mi ha preso all’improvviso durante un tour, non so – un mese e mezzo, due mesi fa, circa. Ricordo che eravamo all’aeroporto, e stavamo salendo ancora un altro volo aereo, come facciamo quattro o cinque volte a settimana, e lui mi ha tirato da parte e mi ha detto: “Fratello, non ce la faccio più”. E ho detto, ‘Qual è il problema?’ E lui ha risposto: “No, non posso più farlo, non posso farlo, non posso continuare a volare, viaggiare e stare in hotel e suonare la batteria”. Io gli  ho detto: ‘È una questione di soldi? O è solo a causa dei continui viaggi? Possiamo tagliare gli spettacoli. Possiamo fare meno spettacoli.’ E lui mi ha risposto: “No, non posso farlo, amico.” E dopo ha messo il punto definitivo. “Ho iniziato a suonare la batteria a 10 anni e ho 62 anni”.

Don ha continuato:

La gente non si rende conto cosa vuol dire essere nella band o in tour. Se qualcuno nella band – chitarrista, cantante, bassista … I cantanti perdono la voce, i bassisti, qualunque cosa, hanno un tunnel carpale, ma un batterista, ha il musicista che fa più fatica nella band. E l’ho sempre detto a Mick. Anni fa ho detto a Mick, ‘devi alleggerire i colpi con la batteria, hai colpito troppo, sei come John Bonham‘.

Chiunque abbia visto Mick sa che suona in modo infernatle, davvero duro. Gli ho detto: ‘ Mick, basta prendersela comoda e basta colpire in modo morbido e non ucciderti. E lui mi ha risposto: “Non so suonare la batteria in nessun altro modo. Vado là fuori e ci provo e batterò le pelli più forte che posso. Non so suonare come un batterista jazz. Sono un batterista rock’.

Ma gliene sono capitate di tutti i tipi: i polsini [rotatori] strappati, l’artrite, le [sue] ginocchia, i suoi piedi, i gomiti … 

Dokken ha aggiunto:

Allora, Mick  ha la sua band [WILD MICK BROWN AND THE ] BOURBON BALLET, suona quando vuole e appaga il suo spirito da solista. Si diverte e fa bene. Abbiamo trascorsi 40 anni insieme ed è stata una bella corsa. Gli voglio bene…

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi