Neil Peart, batterista dei RUSH, è stato incluso nel filmato “In Memoriam” dedicato ai musicisti scomparsi nel 2019, alla cerimonia dei Grammy Awards. Sullo schermo è stato visualizzato un breve frammento video di Peart in concerto, insieme alla didascalia “NEIL PEART – batterista, paroliere dei Rush“.

Peart è morto il 7 gennaio a Santa Monica, in California, dopo una battaglia di tre anni con il glioblastoma, una forma aggressiva di cancro al cervello. Aveva 67 anni. La band ha annunciato la sua scomparsa il 10 gennaio.

Tra gli altri musicisti ricordati anche Eddie Money, Ginger Baker, Marie Fredriksson dei Roxette, Kim Shattuk, Rick Ocasek dei The Cars

Secondo Billboard, i flussi on line delle canzoni dei RUSH sono aumentati del 776%, mentre le vendite sono cresciute di oltre il 2.000% negli Stati Uniti nei giorni successivi alla morte del batterista Neil Peart.

Mike Portnoy, amico di lunga data di Neil Peart, ha dichiarato di essere stato a conoscenza da tempo delle condizioni di salute del batterista dei Rush e che stava combattendo contro il cancro al cervello.

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi