Nick Menza – Sono trascorsi tre anni dalla sua scomparsa

Ricorre oggi l’anniversario della scomparsa di Nick Menza, batterista nei Megadeth dal 1990 al 1997. Triste anniversario. Il batterista ci lasciava nel 2016.

Nick Menza ci ha lasciato decisamente troppo tardi. Il 21 maggio del 2016 giungeva la notizia della prematura scomparsa del batterista a causa di un arresto cardiaco, dovuto ad un’insufficienza cardiaca, occorsa durante la notte dopo un concerto con la sua band. 

Nato 

Dal 1990 al 1997 ha militato nei Megadeth, proprio in concomitanza con l’uscita dell’acclamato ‘Rust in Peace’, in cui il suo contributo ritmico è stato di grande e indubbio valore. Nel 1997, alla fine delle registrazioni di  ‘Cryptic Writing’ è costretto ad abbandonare la band a causa di un tumore.

Poi numerose collaborazioni e anche un’intensa attività solista con l’album del 2006 ‘Life after Death’.

Sarà difficile dimenticare Nick…

Monaco di Baviera, 23 luglio 1964 – Los Angeles, 21 maggio 2016

discografia

solista
2002 – Live After Deth

Con i Megadeth
1990 – Rust in Peace
1992 – Countdown to Extinction
1994 – Youthanasia
1995 – Hidden Treasures
1997 – Cryptic Writings

lAtre collaborazioni
1992 – Marty Friedman – Scenes
1994 – Marty Friedman – Introduction
1994 – Nativity in Black – Tribute to Black Sabbath
1996 – Marty Friedman – True Obsession
2006 – Memorain – Reduced to Ashes

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*