Nirvana – Il 10 settembre del 1991 veniva pubblicato il singolo ‘Smells Like Teen Spirit’, diventato il manifesto del Grunge

Era il 10 settembre 1991. I Nirvana erano già in circolazione da qualche anno. In Italia erano arrivati in tour presentando il debut album ‘Bleach’. Proprio in questo giorno di 28 anni fa usciva il singolo ‘Smells Like Teen Spirt’, urlo e manifesto della cultura Grunge degli anni ’90.

In Italia erano già approdati, come si diceva in precedenza, per promuovere il debut ‘Bleac’h’. Li conoscevamo ma ancora non erano considerati dei grandi rocker, molta potenziale ispirazione, bella band,ma ancora troppo giovane. Anticipando il secondo e immenso ‘Nevermind’, la band sciocca tutti lanciando il singolo che sconvolgerà tutte le carte in tavole sia a livello musical e hce a livello scoiale.

‘Never’Smells Like Teen Spirt’ è davvero da considerarsi il grido della generazione che ha contraddistinto e caratterizzato il movimento grunge degli anni ’90. Un urlo della gente comune che non riesce a far parte di ciò che deve essere fatto e di ciò deve essere detto. Un disagio potente e carico di immenso significato che non può non essere ascoltato da chi ha una mente e un cuore sensibile. Il brano è stupendo perchè musicalmente racchiude e coinvolge  tutta la cultura rock fino a quel momento, dal punk più anarchico, al rock duro e all’heavy metal più urlato. Ed è questo che unisce i giovani del momento, riconscersi e rispettarsi seppur diversi e appartenenti a differenti mondi. Un insieme di anime, un insieme di sensazioni…

I simboli di una realtà tipica del momento che era dominata dall’apparenza che nascondeva il marciume e l’avidità, e che voleva sopraffare il diverso, sono presentati in mille metafore nel video che cammina di pari passo con il singolo. La consapevolezza di quanto sia difficile ribellarsi senza essere sopraffatti dall’idiozia comune e sfrontata di una umanità sorda…

 

 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*