Durante una recente intervista radiofonica, il produttore Butch Vig, che ha lavorato al disco dei Nirvana del 1991 “Nevermind“, ha parlato della co-fondazione dei Garbage, della sua reazione alla scoperta della morte di nel 1994 e altro ancora.

Dopo aver ascoltato Shirley Manson nella sua precedente band, Butch ha detto:

“Così l’abbiamo chiamata e abbiamo detto: ‘Ehi, abbiamo queste canzoni, vuoi forse incontrarti e vedere se funziona? ‘ Non avevamo in programma nemmeno di fare un album completo in quel momento, quindi volammo in Inghilterra.

“Abbiamo avuto un ottimo incontro di tre o quattro ore, parlando di libri e musica, cibo, cultura e politica, e l’abbiamo invitata a registrare.

“E me ne sono andato e sono tornato in albergo, e poi sono uscito per incontrare un gruppo di altri produttori e ingegneri, mi stavo solo godendo una serata fuori e, quando sono arrivato, mi stavano fissando tutti e dissero: “Hai sentito cos’è successo?”

“Ho detto no.’ Dissero: “Kurt Cobain è morto”. E sono andato un po’ fuori di testa, dovevo tornare in albergo e tornare immediatamente negli Stati Uniti.

“E guardandomi indietro, è piuttosto strano, ma quello è stato un grande punto di svolta nella mia carriera. Letteralmente, è come se una parte della mia carriera fosse cambiata in un’altra parte lo stesso giorno.

“Era come se fosse successo il passaggio del testimone, e immagino di non essermene nemmeno accorto in quel momento, ma è successo.”

redazione
Author

Write A Comment

X