Oggi è il compleanno di Brian May, chitarrista e fondatore dei Queen

Auguri a Brian May che oggi compie 72 anni. Una leggenda vivente e incarnazione di una serie di rivoluzioni culturali degli ultimi 40 anni. Assieme a Freddy Mercury e Roger Taylor fonda i Queen a metà anni 60!

Brian Harold May nasce a Twickenham, a sud ovest di Londra, il 19 luglio del 1947. A metà anni sessanta suona con una band che si chiama ‘Smile’ assieme a Roger Taylor. Successivamente entra anche Freddy Mercury. Licenziato il bassista la ricerca arriva fino a John Deacon e la band si trasforma in Queen. Il primo album, che porta il nome della band, viene pubblicato nel 1973. Il resto è storia…

Auguri Brian.

Curiosità

Brian May è laureato in Fisica e Astronomia dell’Imperial College di Londra. Nel 2007  ottiene il dottorato in astrofisica, avendo ripreso gli studi a 60 anni dopo la fine dei Queen.

La sua chitarra è nominata Red Special. Costruita assieme al padre, si dice, perchè non aveva i soldi per comprarsi una chitarra di pregio. Nel 2014 ha pubblicato un libro dedicato alla sua chitarra intitolato Brian May’s Red Special.

Discografia

con i Queen
1973 – Queen
1974 – Queen II
1974 – Sheer Heart Attack
1975 – A Night at the Opera
1976 – A Day at the Races
1977 – News of the World
1978 – Jazz
1980 – The Game
1982 – Hot Space
1984 – The Works
1986 – A Kind of Magic
1989 – The Miracle
1991 – Innuendo
1995 – Made in Heaven

Live
1979 – Live Killers
1986 – Live Magic
1989 – At the Beeb
1992 – Live at Wembley ’86
2004 – Queen on Fire – Live at the Bowl
2007 – Queen Rock Montreal
2012 – Hungarian Rhapsody: Live in Budapest
2014 – Live at the Rainbow ’74
2015 – A Night at the Odeon

Solista

Album in studio
1992 – Back to the Light
1998 – Another World
2000 – La musique de Furia (colonna sonora del film Furia)

Album dal vivo
1994 – Live at the Brixton Academy

EP
1983 – Star Fleet Project (pubblicato come Brian May and friends)

Collaborazioni
2013 – Acoustic by Candlelight – live (con Kerry Ellis)
2017 – Golden Days (con Kerry Ellis)

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*