OPETH: esce oggi il nuovo album “In Cauda Venenum”

Realizzato in lingua sia svedese che inglese

Esce oggi il nuovo disco degli Opeth, “In Cauda Venenum” tramite Moderbolaget / Nuclear Blast. 

Ascolta qui il primo singolo, Sveketd Prins.

Registrato l’anno scorso ai Park Studios di Stoccolma, “In Cauda Venenum”, verrà pubblicato in due versioni sia in lingua inglese, sia in lingua svedese. 

L’album uscirà inoltre in diversi formati, digitali e fisici.

Ecco la track List di “In Cauda Venenum” :

01. Livet’s Trädgård / Garden Of Earthly Delights (Intro) 
02. Svekets Prins / Dignity 
03. Hjärtat Vet Vad Handen Gör / Heart In Hand 
04. De Närmast Sörjande / Next Of Kin 
05. Minnets Yta / Lovelorn Crime 
06. Charlatan 
07. Ingen Sanning Är Allas / Universal Truth 
08. Banemannen / The Garroter 
09. Kontinuerlig Drift / Continuum 
10. Allting Tar Slut / All Things Will Pass

Gli Opeth saranno in concerto a Milano il 9 Novembre, questi i dettagli della data:

09.11.2019 – MILANO, Alcatraz – Milano

Apertura porte ore 18:00
Inizio concerti ore 19:45

Prezzo del biglietto in prevendita: € 30 + d.p.
Prezzo del biglietto in cassa: € 35

Biglietti disponibili via Ticketone dalle ore 10:00 di Lunedì 29 aprile.

 

 

 

Comunicato stampa:

Senza far troppo rumore, oggi le leggende svedesi del prog-metal / rock OPETH hanno pubblicato il loro tanto atteso tredicesimo album “In Cauda Venenum” tramite Moderbolaget / Nuclear Blast. Realizzato in lingua sia svedese che inglese, il disco contiene brani già amatissimi dai fan come “Hjärtat Vet Vad Handen Gör” / “Heart In Hand” e “Svekets Prins” / “Dignity” e ha ottenuto alcune delle recensioni più favorevoli mai ricevute dalla band durante la sua celebrata carriera.

“In Cauda Venenum” è disponibile in svariati formati qui: www.opeth.com/stores
 
Digitale:
Inglese: http://geni.us/OpethInCaudaVenenumENG
Svedese: http://geni.us/OpethInCaudaVenenumSWE
 
“In Cauda Venenum” è stato incoronato “album del mese” dalle seguenti riviste:
Aardschok (NL)
Spark (CZ)
Eclipsed (GER)
Rock Hard (GER)
Rock Hard (F)
Rock Hard (I)
 
Un capolavoro che va oltre i confini o i generi, creato con genuino amore per la musica”.
ROCK TRIBUNE (B), Vera Matthijssens
 
Un colossale ed epico capolavoro – gli Opeth hanno superato sé stessi!“.
ROCK HARD (IT), Barbara Volpi
 
Un capolavoro che verrà ricordato per l’eternità”. LEGACY (D), Andreas Schiffmann
 
La più elevata forma d’arte prog metal” (7/7) METAL HAMMER (GER), Matthias Mineur
 
Il tredicesimo lavoro degli OPETH è il loro migliore di sempre. In termini di varietà e dinamiche, questo album è straordinario. Come una conclusione di quello che hanno fatto prima, ma portato a un livello completamente nuovo. Un disco fottutamente eccezionale!“. METAL HAMMER (PL), Igor Waniurski
 
Nel 2019 questi svedesi pubblicano un album che si nutre dello spirito monumentale e melodico del prog anni ’70. Musicalmente impegnativo e pieno di colpi di scena inaspettati. Ma soprattutto, è ispirato da melodie agrodolci, una profondità vertiginosa e un talento per le armonie che mettono in ginocchio ogni fan del rock duro e del metal. È del tutto possibile che Åkerfeldt si rimproveri già in segreto, dal momento che sarà quasi impossibile superare questo album”. ORKUS (GER), Annabelle Reither

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X