Volcano Records – 2020

La sempre attiva Volcano Records rilascia sul mercato discografico il primo album degli italiani Overchains, una band nata nel 2016 in Umbria, precisamente a Perugia, che ad oggi ha pubblicato un ep e finalmente il tanto agognato debut dal titolo ‘Veil’. La loro biografia li descrive come una band alternative/modern metal con influenze gothic, con riff moderni e melodie dal sapore pop.
Un sestetto che comprende due voci di cui parleremo in seguito, tastiere, due chitarre e ovviamente basso e batteria.

In un settore saturo e dove ormai tutto è già stato scritto e detto, cosa deve avere una nuova band per riuscire ad emergere?
Innanzitutto credere in se stessi e in questo gli Overchains ci credono eccome. L’ho capito da alcune interviste rilasciate, alcuni filmati live e dopo aver ascoltato la loro musica.
Poi le canzoni, altro elemento fondamentale, e anche in questo caso la band italiana ha diverse cartucce da sparare che sono sicuro andranno a segno nel posto giusto, certo a mio avviso alcuni aspetti andranno migliorati ma i risultati ottenuti sono già di buon livello.

La tracklist di ‘Veil’ è composta da dieci tracce, si parte subito con il botto grazie a ‘End Of My Path’ introdotta da un riff di chitarra decisamente heavy e il connubio tra le due voci, quella più aggressiva del chitarrista Anthony De Francesco e quella melodica ed eterea di Matthew Aguy, una vera e propria sorpresa e soprattutto una voce fuori dal comune.
La canzone è un ottimo biglietto da visita per presentare la band, ma ‘Veil’ offre ancora molto all’ascoltatore.
Passiamo all’intensa ‘Radiant Moon’ con un riffing di chitarra semplice ma incisivo e ancora una volta una prova vocale di Matthew ecclettica.
La terza traccia ‘Another (Don’t Save Me)’ è senza ombra di dubbio una delle migliori del lotto, imprevedibile nella struttura e nelle melodie, davvero una prova di grande maturità.
Lo stile della band è abbastanza definito, come si può evincere ad esempio da un brano come ‘Psyche’, rock intenso e melodie eteree si fondono bene assieme e difficilmente viene da dire :”assomigliano a…”.
Altro brano da applausi è ‘Through Emptiness’, dall’atmosfera più vicino alla musica pop (nella prima parte), anche se ovviamente non mancano le chitarre graffianti che nella parte finale si fanno sentire eccome.
Il termine modern metal calza molto bene ascoltando ‘Clockworks’ track sincopata e che necessita di diversi ascolti per essere assimilata.

Dopo una colata di rock che si chiama ‘Eden’, arriviamo a ‘Hidden Veil’ una canzone che mi ha fatto sobbalzare dalla sedia, piano e voce ci accompagnano per quattro minuti e mezzo attraverso un piccolo sogno ad occhi aperti, veramente da pelle d’oca.
Chiudono l’album ‘Lancaster’ e ‘Till The End’ che si inseriscono bene in un meccanismo ben oliato e definito.

Le mie considerazioni finali partono dalla produzione, purtroppo l’unico aspetto totalmente negativo di questo album che si presenta con un suono troppo scarno e a volte quasi da demo, un buon demo, ma non all’altezza delle composizioni che compongono ‘Veil’. Peccato perché il risultato finale con una produzione ad hoc sarebbe stato ancora migliore.
Un’altra piccola critica che mi sento di fare alla band riguarda l’utilizzo della doppia voce, si può sviluppare meglio questo connubio, senza abusarne, però così come si presenta in ‘Veil’ non convince molto, risultando incerto e zoppicante.

Detto questo faccio i complimenti a questi ragazzi per aver saputo osare e coraggiosamente provare a dire la propria sviluppando uno stile il più possibile personale. Sicuramente i margini di miglioramento ci sono ma la strada intrapresa è quella giusta, credeteci sempre di più e le soddisfazioni arriveranno.

www.facebook.com/OverchainsOfficial

Tracklist:

1.End Of My Path
2.Radiant Moon
3.Another (Don’t Save Me)
4.Psyche
5.Through Emptiness
6.Clockworks
7.Eden
8.Hidden Veil
9.Lancaster
10.Till The End

Band:

Matthew Aguy – voce
Anthony De Francesco – chitarra, seconda voce
Tommaso Orfeo – chitarra
Jack CH – basso
Paolo Pagnanini – batteria
Edoardo Bighi – tastiere

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi