Ozzy Osbourne parlando alla sua stazione radio Ozzy’s Boneyard ha criticato la recente popolarità dei tatuaggi sul viso dicendo che è qualcosa che “dovrebbe essere fermato”.

L’ex frontman dei Black Sabbath, che a sua volta è pesantemente tatuato, ha detto:

“Non lo farei mai. Qualunque cosa sopra il colletto dovrebbe essere fermata. Ad essere onesti, ti fa sembrare un delinquente”.

Musicisti come Post Malone, con cui ha anche collaborato recentemente nel suo disco Ordinary Man,  Lil Wayne, Travis Barker e Wiz Khalifa sono famosi per aver sdoganato questo tipo di tatuaggio

Osbourne ha anche detto che più diventava vecchio, più era difficile per lui sottoporsi a una sessione di tatuaggi:

“Quando ho iniziato a fare questo fottuto braccio ero come se fossi troppo vecchio, [ho pensato] ‘smettila!'”

“Avevo 50 anni e ho pensato, ‘Che cazzo stai facendo?’ Quando mi ha preso i gomiti ho detto, ‘Cosa stai facendo? Cosa? Stai pagando per fare questo cazzo di buco?!”

Ha detto durante il suo programma radiofonico.

 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi