Ozzy Osbourne ha confermato alla rivista britannica Metal Hammer di aver trascorso gli ultimi mesi a lavorare sul seguito dell’album “Ordinary Man” del 2020 con il produttore Andrew Watt.

“Ho fatto 15 tracce”. Farlo mi ha tenuto in vita, sai. Negli ultimi due anni, ho affrontato uno stato terribile tra l’incidente [Ozzy si è gravemente ferito dopo essere caduto a casa nel 2019] e poi la pandemia. Mi ha mantenuto sano di mente. Ho bisogno della musica.”

Osbourne ha continuato dicendo che l’album ancora senza titolo è in fase di completamento.

“Faccio un po’ fatica, ma lentamente ma inesorabilmente ci stiamo arrivando”. La mia unica preoccupazione in questo momento è finire questa cosa. Abbiamo lo stesso tempo di produzione dell’ultima volta, quindi ci saranno sicuramente alcune somiglianze. Ma dovrete solo aspettare e vedere cosa ne pensate.”

Il prossimo album di Ozzy conterrà apparizioni di numerosi musicisti di rilievo, come nel precendete “Ordinary Man” , dove c’erano Duff McKagan (GUNS N ‘ROSES) al basso e Chad Smith (RED HOT CHILI PEPPERS) alla batteria.

In questo caso i musicisti presenti saranno Robert Trujillo (METALLICA) e Taylor Hawkins (FOO FIGHTERS).

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi