Ozzy Osbourne afferma che “The Ultimate Sin” è il suo album meno preferito che abbia mai pubblicato come artista solista. Sebbene attualmente sia fuori catalogo (ma disponibile sui servizi di streaming), l’LP del 1986 contiene uno dei suoi più grandi successi, “Shot In The Dark“, ed è stato certificato doppio platino.

“[Il produttore] Ron Nevison non ha fatto un gran lavoro di produzione”, ha detto Ozzy a Rolling Stone in una nuova intervista. “Le canzoni non erano brutte; erano semplicemente messe in modo strano. Tutto sembrava e suonava allo stesso modo del cazzo. Non c’era immaginazione. Se ci fosse mai un album che mi piacerebbe remixare e fare meglio, sarebbe questo.”

“The Ultimate Sin” ha raggiunto il numero 6 nella classifica Billboard 200 ed è stato certificato platino negli Stati Uniti il 14 maggio 1986, dalla RIAA e doppio platino nell’ottobre 1994. È stato il seguito di “Bark At The Moon “, che è stato il primo album degli Ozzy con Jake E. Lee alla chitarra dopo la tragica morte di Randy Rhoads.

 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi