comunicato stampa

Il tradizionale festival Passatelli in Bronson, quest’anno alla sua XI edizione, inaugura una nuova prestigiosa collaborazione con il mensile musicale Rumore, che ne ha condiviso la curatela. Il programma dei live diventa così Futura Rumore ispirandosi a Futura, la rubrica del mensile dedicata ai nuovi progetti musicali.

Da undici anni Passatelli in Bronson è il festival che davvero ci cala nell’atmosfera natalizia, con una serie di concerti che si affiancano a una proposta culinaria tipica delle festività. La prima serata di venerdì 17 dicembre (partenza alle ore 20.30) vedrà sul palco del Bronson Club tre band del programma Futura Rumore – realizzato in collaborazione con il mensile musicale Rumore – e una dell’anta La Zona D’Ombra, progetto di scouting, tutoraggio e produzione musicale dell’Associazione Culturale Bronson vincitore del bando Legge Musica della Regione Emilia Romagna. Si inizia proprio con La Zona D’Ombra, che ospita il noise-punk dei romagnoli Netn, poi tocca ai torinesi Smile, che presentano il loro primo album “The name of this band is Smile”, uscito per Subjangle e Dotto. A seguire i ravennati Clever Square, il cui ultimo omonimo album è stata definito dalla stampa specializzata uno di quegli album talmente belli «che quasi non sembrano fatti in Italia» ed è stato inserito tra i migliori dell’anno in diverse classifiche del 2019. A chiudere Phill Reynolds, all’anagrafe Silva Cantele, un odierno cantastorie nato sui colli vicentini. Da poco è reduce dall’esperienza X Factor 2021, nella quale ha raggiunto con grandi apprezzamenti lo step degli Home Visits.

Come di consueto al festival sarà attiva la cucina con i Passatelli della tradizione e tante altre prelibatezze natalizie in un menù tutto da gustare. Sarà dunque possibile cenare dalle 19.30 al Bronson Cafè. Prenotazioni al 333-7879026.

Venerdì 17 dicembre – dalle ore 20.30 – Bronson Club
La Zona D’Ombra: Netn

Phill Reynolds
Clever Square
Smile

Warm-up dj set: Jack Disorder

––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

CLEVER SQUARE
Sono una band indie rock nata a Ravenna nel 2005 e attiva a Bologna. Al leader Giacomo D’Attorre – songwriter, cantante e chitarrista – si sono di recente aggiunti in line-up Francesco Lima, Andrea Ferriani e Andrea Napolitano. Dopo quattro anni di pausa, il nuovo album – intitolato semplicemente “Clever Square” – è uscito per BRONSON Recordings a maggio 2019. La stampa lo ha definito il loro miglior lavoro (Rumore), uno di quegli album talmente belli “che quasi non sembrano fatti in Italia” (Ondarock). Il disco, è stato inserito tra i migliori dell’anno in diverse classifiche del 2019. Lo stile è legato a doppio filo all’intramontabile indie rock americano, contrassegnato da estetica slacker ed esploso a cavallo degli anni 80/90. Il video del loro secondo singolo,”Endless Herman”, è stato lanciato in esclusiva sulla webzine inglese Maximum Volume. Nel 2019 la band è stata in tour per diversi concerti che li hanno visti esibirsi da soli e insieme a Sunday Morning, Black Snake Moan ed Eugenia Post Meridiem nell’ambito della rassegna #Italian Indie Rock Revenge. Nel 2020 sono usciti i singoli “Beautiful Boy” e “Little Flaws”. I Clever Square sono attualmente al lavoro sul loro nuovo album.

PHILL REYNOLDS
Phill Reynolds, all’anagrafe Silva Cantele, è un odierno cantastorie nato sui colli vicentini. Dal 2011 – ormai con più di 500 concerti alle spalle – si esibisce sui palchi europei e statunitensi portando la sua voce di deserto a narrare storie d’amore e di rabbia, di luci e ombre; i suoi live, supportati da grancassa e cembalo in pieno stile one man band, sono ricche esperienze emotive, dove le armonie – come in volo – si librano e cadono in picchiata sulle ali di una raffinata tecnica fingerstyle. Ha suonato con Sigur Ros, Timber Timbre, Micah P. Hinson, Blonde Redhead e molti altri. Da poco è reduce dall’esperienza X Factor 2021, nella quale ha raggiunto con grandi apprezzamenti lo step degli Home Visits.

SMILE
Gli Smile sono una band indie rock di Torino. Suonano un misto di jangle pop e post-punk. Le loro canzoni parlano dell’alienazione della vita quotidiana, dell’incertezza e della depressione conseguente alla mancanza di alternative data dal realismo capitalista. Il loro album di debutto, “The name of this band is Smile”, è uscito per Subjangle e Dotto.

Prevendite e prenotazioni attive su Dice.Fm:
7€ venerdì 17 e sabato 18, ingresso gratuito con prenotazione domenica 19 dicembre

Artwork by Lucia Calfapietra
Passatelli in Bronson è presentato da Associazione Cuturale Bronson
Main Partner programma ufficiale Rumore
Partner Randi Vini
Col contributo di Comune di Ravenna Assessorato alla Cultura – Ravenna per Dante – Regione Emilia-Romagna – Emilia-Romagna Music Commission – Cultura Emilia-Romagna

bronsonproduzioni.com

Author

Write A Comment

X