Il padre di Paul Stanley è morto all’età di 101 anni.

Il frontman dei KISS ha annunciato la morte di suo padre in un post sui social media. Ha scritto: “Mio padre William Eisen ha lasciato questa terra dopo 101 anni e 7 mesi. La sua sete di conoscenza non è mai diminuita. Poteva parlare praticamente di qualsiasi argomento. Il suo orgoglio per i miei successi era commovente, così come il suo amore per la mia famiglia. Ha detto che sarebbe stato sempre con me e lo farà”.

Nella biografia ufficiale autorizzata dei KISS “Kiss: Behind The Mask”, Stanley disse che suo padre era nato negli Stati Uniti ma “i suoi genitori erano russo-ungheresi-polacchi”.

Paul ha ricordato: “La mia famiglia non era molto benestante. Quando avevo sei anni, mio padre mi comprò una bicicletta, che fu l’unica cosa che mi fu data di valore. Non eravamo benestanti, ma sopravvivevamo. C’erano momenti in cui i soldi erano molto pochi. A Manhattan, noi quattro vivevamo in un appartamento con una sola camera da letto; i miei genitori dormivano nel soggiorno e io e mia sorella dividevamo la camera da letto. Mio padre lavorava come venditore di mobili e mia madre era un’insegnante. All’inizio era un’infermiera registrata, poi ha insegnato ai bambini con problemi. Alla fine è diventata una casalinga a tempo pieno”.

 

Author

Write A Comment

X