Qualcuno ha trasformato il video in cui la stella di Donald Trump viene demolita in un video Doom Metal!

Per la terza volta da quando è stato eletto, la stella di Donald Trump sulla Hollywood Walk of Fame è stata vandalizzata. L’ultimo eroe colpevole è stato arrestato ma non identificato pubblicamente, e si dice che abbia fatto più danni alla stella rispetto a uno dei suoi predecessori. Il che, da un lato, è un modo abbastanza insignificante per protestare contro Trump: qualsiasi celebrità che voglia pagare una “quota di iscrizione” di trentamila dollari può ottenere una stella. D’altra parte, è esattamente il tipo di cosa che deve far impazzire Trump, perché il suo ego è robusto quanto lo spettacolo dal vivo di una band di black metal ubriaco.

In ogni caso, c’è sicuramente un certo brivido catartico nel video virale di questo ragazzo che distrugge la stella. E qualcuno è andato avanti e ha reso ancora più avvincente la storia inserendola nella canzone “A Year in Suffering”, della band doom metal della Virginia Cough.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X