Dopo l’infortunio al cantante Zack De La Rocha durante il concerto di Chicago, un nuovo incidente durante un live per i Rage Against the Machine, ritornati da poco sulle scene.

Il chitarrista Tom Morello è stato travolto da un addetto della sicurezza, che, durante l’esecuzione di Killing In The Name al concerto di Toronto, in Canada, tentava di placcare un fan che era salito sul palco correndo.

Fortunatamente senza conseguenze per il chitarrista anche se l’esecuzione del brano è stata sospesa dal cantante appena si è accorto del trambusto, chiedendo di accendere le luci.

Morello è risalito senza difficoltà e lo show è proseguito senza ulteriori intoppi fino alla fine.

 

 

 

 

Author

Write A Comment