Autoproduzione – 2020

I Rageful arrivano dal Portogallo, di certo non una terra famosa per il death metal, e con il loro primo album ‘Ineptitude’ vogliono provare a dire la loro nella musica estrema, compito non facile ma non impossibile.
Andiamo indietro di qualche anno, precisamente al 2011 e alla nascita dei Wall Of Death, autori di un paio di EP, band death metal dove hanno militato il chitarrista Claudio Shivers ed il batterista Paulo Soares che oggi ritroviamo nei Rageful.

Ascoltando questo disco, il primo nome che viene in mente è quello dei Cannibal Corpse, magari non in modo così lampante, ma l’influenza dei cannibali americani è comunque una presenza costante nei dieci pezzi contenuti in questo album. Niente di male, però il primo aspetto sul quale i giovani portoghesi devono lavorare e migliorare è sicuramente quello della personalità, riuscire ad avere una propria identità ben precisa per sopravvivere nell’affollato panorama underground estremo.
Non manca qualche elemento positivo, come ad esempio la buona tecnica in possesso dei singoli musicisti che permette ai Rageful di costruire dei brani abbastanza articolati e di spessore dal punto di vista esecutivo, come ad esempio ‘Feed The Pigs’, ‘Slavery Ways’ o ‘The Rage Is Coming’ che presentano dei buoni spunti di chitarra a livello di riff e una sezione ritmica che sa il fatto suo.
In alcuni frangenti mi sono imbattuto in una certa confusione, l’opener ‘Inhuman Greed’ e ‘Unsocial Network’ sembra non riescano a trovare la giusta direzione risultando incompiute.

Di sicuro i Rageful risultano essere una band assolutamente professionale, lo si capisce dalla produzione, dalla copertina e dalla convinzione che mettono nella loro musica, però per riuscire a fare un bel salto di qualità ci vorrebbe a mio avviso un songwriting più incisivo e magari più snello e diretto e come detto in precedenza uno sforzo in più alla voce personalità.
Ineptitude’ merita comunque un ascolto da parte degli appassionati, i dischi brutti risiedono altrove.

Vista la buona preparazione di questi ragazzi, con il prossimo album mi aspetto un deciso balzo in avanti. Alla prossima.

www.facebook.com/ragefulband

Tracklist:

1.Inhuman Greed
2.Feed The Pigs
3.Slavery Ways
4.Whispering Rage
5.Unsocial Network
6.Clouds Of Fear
7.The Rage Is Coming
8.L.C.T.S.
9.Membership To Self-Exsistence
10.Portugal The Torch

Band:

Jõao Arcanjo – basso
Claudio Shivers – chitarra
Ricardo Pato – chitarra
Leonardo Bertão – voce
Paulo Soares – batteria

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi