Com’era nell’aria stanno arrivando i primi annunci della cancellazione delle date estive dei concerti e dei festival a causa della diffusione del maledetto coronavirus. Il primo paese ad avere preso un provvedimento in questo senso è l’Austria.

Come annunciato oggi in una conferenza stampa dal governo federale austriaco dal Cancelliere federale Kurz, tutti gli eventi in Austria saranno vietati fino alla fine di giugno

I concerti e i festival cancellati sono:

RAMMSTEIN – 25 maggio (Klagenfurt)

GUNS N’ ROSES – 9 giugno (Vienna)

NOVA ROCK – 10-13 giugno (compresi Volbeat, System Of A Down, Foo Fighters)

CELINE DION – 15 giugno (Vienna)

UDO LINDENBERG – 20 giugno (Vienna)

GREEN DAY & GUESTS – 21 giugno (Vienna)

 

Per quanto riguarda la situazione italiana ancora non ci sono certezze ma solo voci. Ieri alcuni manager di grandi compagnie di organizzatori hanno anticipato che a breve riveleranno le prime cancellazioni, dato che per certi eventi come i festival, i preparativi devono partire mesi prima.

In forse quindi IDays, Firenze Rocks e tutti gli altri concerti.

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi