Mentre non si hanno aggiornamenti sullo stato di salute del cantante Till Lindemann, ricoverato ormai due settimane fa per una polmonite, ma risultato negativo al coronavirus, i Rammstein rompono il silenzio sul tour 2020. Il governo tedesco infatti ha prolungato il divieto di grandi eventi a seguito della pandemia, provvedimento attuato anche da Francia, Austria e Belgio.

Molte date della band tedesca sono quindi saltate.

I Rammstein dovevano suonare il 13 luglio 2020 allo Stadio Olimpico di Torino. Al momento non ci sono indicazioni sia dal Governo italiano che dal promoter, ma secondo gli ultimi sviluppi, nei prossimi giorni, sarà annunciato lo slittamento di un anno dei grandi eventi e festival.

Ecco il comunicato ufficiale della band:

Covid-19 // Rammstein tour 2020

Alcuni governi internazionali hanno prolungato il divieto di grandi eventi. Purtroppo tra queste anche alcune date del tour Rammstein 2020.

Stiamo lavorando insieme ai nostri partner in tutti i paesi per trovare una soluzione a questa difficile situazione e speriamo nella comprensione di tutti coloro che hanno acquistato i biglietti per i prossimi spettacoli.

Non appena avremo informazioni precise e finali, le comunicheremo immediatamente.

Fino ad allora chiediamo comprensione e pazienza e di non chiedere agli organizzatori e alle società di vendita di biglietti – saranno date informazioni prima possibile.

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi