Il 19 marzo del 1982 moriva Randhy Rhoads, chitarrista di Ozzy Osbourne ed ex Quiet Riot, a causa di un incidente aereo a Leesburg, Florida. Un maledetto giorno che sarà sempre ricordato come uno dei più tristi e nefasti nella storia della musica rock…

Il 18 marzo del 982, Ozzy e soci sono in tour per promuovere l’album ‘Diary of a Madman’. Durante gli spostamento il gruppo si ferma a Leesburg, città natale dell’autista del tourbus. Vicino al luogo della sosta c’è un hangar e l’autobus si ferma vicino la pista di atterraggio. Nel bus c’i sono Ozzy, la moglie Sharon, Rudy Sarzo, Tommy Aldridge, Don Airey, Wanda Aycock, Andrew Aycock, Rachel Youngblood, Randy Rhoads ed il manager della band.

Arrivati a destinazione alcuni dei componenti che viaggiavano nel bus scendono per prender un po’ d’aria. All’interno di uno degli hangar della struttura, è parcheggiato un aeroplano, un “Beechcraft Bonanza F-35” del 1955 bianco e rosso. L’autista del bus, Andrew Aycock, essendo provvisto di un brevetto di pilota, decide  di fare un giro sul velivolo senza permesso.  Dopo un primo giro l’aereo riprende e con a bordo quota la parrucchiera Rachel Youngblood e Randy Rhoads.

Dopo una serie di giri intorno al tour bus, l’ala sinistra dell’aereo tocca il bus parcheggiato. A causa dei quella manovra scellerata lo schianto su una casa lì vicino. Randy Rhoads muore nell’impatto insieme agli altri due passeggeri, Aycock e la Youngblood…

 

Discografia:
Con i Quiet Riot
1978 – Quiet Riot
1979 – Quiet Riot II
1993 – The Randy Rhoads Years

Con Ozzy Osbourne
1980 – Blizzard of Ozz
1981 – Diary of a Madman
1987 – Tribute
1990 – Ten Commandments
1997 – The Ozzman Cometh
2003 – The Essential Ozzy Osbourne
2005 – Prince of Darkness

Redazione
Author

Write A Comment

X