Dennis Lyxzén, carismatico frontman dei Refused, si sta riprendendo da quello che ha descritto come un “grave” infarto avvenuto il 13 giugno a Uppsala, in Svezia. Nonostante la gravità della situazione, si prevede che il musicista, che compirà 52 anni la prossima settimana, si riprenderà completamente.

Lyxzén ha condiviso la notizia attraverso un post su Instagram, raccontando l’accaduto con parole toccanti:

“Questa mattina ho avuto un grave infarto nella mia camera d’albergo. È stato estremamente doloroso e terribilmente spaventoso. Grazie ai meravigliosi medici e infermieri dell’ospedale di Uppsala, sono ancora qui per combattere un altro giorno. Date le circostanze, mi sento bene. Dolorante, stanco e davvero scosso.”

Il musicista ha anche annunciato la cancellazione dello spettacolo previsto per domani a Stoccolma, l’unico concerto annunciato dai Refused per il 2024. “Detesto davvero cancellare gli spettacoli, ma il dottore ha detto niente rock per un paio di settimane,” ha scritto Lyxzén. “È un vero peccato, dato che ero davvero impaziente. Ma spero di riuscire/noi a rimediare presto. La buona notizia è che con i farmaci, spero di poter tornare a dondolarmi prima o poi. La vita è strana e preziosa. Prenditi cura di ciascuno e dì ai tuoi cari che li ami.”

Dennis Lyxzén è noto per la sua presenza scenica folle e il suo urlo feroce, caratteristiche che hanno contribuito a fare dei Refused una delle band hardcore più influenti di tutti i tempi. Il gruppo si è sciolto dopo l’uscita del loro storico album del 1998 *The Shape of Punk to Come*, ma si è riunito nel 2012 e da allora è rimasto attivo sia in studio che in tournée.

L’attacco di cuore di Lyxzén è un forte promemoria della fragilità della vita e dell’importanza della salute. I fan dei Refused e della musica hardcore in generale sperano in una pronta e completa guarigione per uno dei loro eroi. Nel frattempo, il messaggio di Lyxzén su Instagram risuona come un invito a prendersi cura di se stessi e degli altri, e a non dare mai nulla per scontato.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Dennis Lyxzén (@dennislyxzen)

Avatar
Author

Comments are closed.