MTV ha debuttato il 1° agosto 1981, aprendo le porte a una nuova piattaforma promozionale per i musicisti – il video musicale. Nel 1984 il network ha deciso di premiare i suoi video migliori avviando gli MTV Video Music Awards. Nel 1989 si è ampliato per includere i video di genere, assicurando che il rock venisse riconosciuto negli anni successivi. Quel primo anno, la categoria rock fu in realtà soprannominata il Miglior Video Heavy Metal, premiando la più grande band del pianeta a quel punto, quando i Guns N’ Roses si portarono a casa l’onore inaugurale per “Sweet Child O’ Mine”. Da lì, il nome della categoria si allontanò dal metal e si spostò più verso il rock, con una rappresentazione più ravvicinata della scena rock nel corso degli anni. Ci sono stati più video di genere, ma non si è mai sentito parlare di musica rock.

Quel primo anno, la categoria rock fu in realtà soprannominata il Miglior Video Heavy Metal, premiando la più grande band del pianeta a quel punto, quando i Guns N’ Roses si portarono a casa l’onore inaugurale per “Sweet Child O’ Mine”. Da lì, il nome della categoria si allontanò dal metal e si spostò più verso il rock, con una rappresentazione più ravvicinata della scena rock nel corso degli anni.

Ci sono stati più gruppi che hanno vinto più di una volta, con gli Aerosmith che sono stati i leader della categoria vincenti per quattro anni. Eppure, stranamente, in un anno in cui “Crazy” ha vinto il Video dell’anno, ha perso contro il “Black Hole Sun” dei Soundgarden per il miglior video rock.

1989: Guns N’ Roses, “Sweet Child O’ Mine”
1990: Aerosmith, “Janie’s Got a Gun”
1991: Aerosmith, “The Other Side”
1992: Metallica, “Enter Sandman”
1993: Pearl Jam, “Jeremy”
1994: Soundgarden, “Black Hole Sun”
1995: White Zombie, “More Human Than Human”
1996: Metallica, “Until It Sleeps”
1997: Aerosmith, “Falling in Love (Is Hard on the Knees)”
1998: Aerosmith, “Pink”
1999: Korn, “Freak on a Leash”
2000: Limp Bizkit, “Break Stuff”
2001: Limp Bizkit, “Rollin'”
2002: Linkin Park, “In the End”
2003: Linkin Park, “Somewhere I Belong”
2004: Jet, “Are You Gonna Be My Girl?”
2005: Green Day, “Boulevard of Broken Dreams”
2006: AFI, “Miss Murder”
2008: Linkin Park, “Shadow of the Day”
2009: Green Day, “21 Guns”
2010: Thirty Seconds to Mars, “Kings and Queens”
2011: Foo Fighters, “Walk”
2012: Coldplay, “Paradise”
2013: Thirty Seconds to Mars, “Up in the Air”
2014: Lorde, “Royals”
2015: Fall Out Boy, “Uma Thurman”
2016: Twenty One Pilots, “Heathens”
2017: Twenty One Pilots, “HeavyDirtySoul”
2018: Imagine Dragons, “Whatever It Takes”
2019: Panic! at the Disco, “High Hopes”
2020: Coldplay, “Orphans”

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi