Per chi non lo sapesse, Ross The Boss è stato il chitarrista fondatore dei Manowar, con la band americana dal 1982 al 1988 (in poche parole i primi sei capolavori). Oltre a questo prima e dopo i Manowar, Ross ha suonato (e fondato) con i The Dictators, magari non proprio una band seminale ma comunque di rilievo.
Dopo qualche anno di silenzio Ross The Boss ha messo in piedi un progetto solista con il quale fino ad oggi ha realizzato tre album. Il quarto si chiama ‘Born Of Fire’ che vede un cambio in formazione rispetto al penultimo ‘By Blood Sworn’, infatti il batterista Steve Bolognese è entrato nella band al posto di Lance Barnewold.

L’heavy metal della Ross The Boss band non ha l’epicità dei primi Manowar ma risulta essere piuttosto diretto e genuino, molta sostanza e pochi fronzoli e tanta energia. Le sonorità dell’album sono si classiche però in diversi episodi si può notare che non siamo al cospetto di un’operazione nostalgia ma si può tranquillamente parlare di heavy metal dei giorni nostri.
I primi brani, ‘Glory To The Slain’, ‘Fight The Fight’ e ‘Denied By The Cross’ sono molto diretti, con l’ugola di Marc Lopes che graffia decisamente, non sarà Eric Adams negli acuti, ma se la cava bene lo stesso.
Il disco prosegue con altre buone canzoni come ‘Maiden Of Shadows’ l’episodio migliore dell’album, meno ruvida delle altre e con una linea vocale a tratti più melodica, la più cadenzata e pesante ‘The Blackest Heart’ e la conclusiva ‘Waking The Moon’ con alcune reminiscenze degli anni settanta in evidenza così come il basso di Mike LePond.

Born Of Fire’ è in definitiva un disco che si ascolta con piacere ma che temo non reggerà il trascorrere del tempo. So che può sembrare una contraddizione, ma pur essendoci delle buone canzoni non credo che sarà l’album che fra cinque/dieci anni sarà ancora presente nel lettore cd.
Ross The Boss merita sicuramente tutto il rispetto e la stima per quello che ha fatto nella musica, un rocker d’annata fiero e convinto delle proprie idee.

www.ross-the-boss.com

Tracklist:

1.Glory To The Slain
2.Fight The Fight
3.Denied By The Cross
4.Maiden Of Shadows
5.I Am The Sword
6.Shotgun Evolution
7.Born Of Fire
8.Godkiller
9.The Blackest Heart
10.Demon Holiday
11.Undying
12.Waking The Moon

Band:

Marc Lopes – voce
Ross Friedman – chitarra
Mike LePond – basso
Steve Bolognese – batteria

Write A Comment

X