La band svedese Sabaton si è esibita il 9 luglio a Novi Sad, in Serbia davanti a 40.000 persone all’Exit Festival.

Questo è stato “il primo grande festival musicale che si è svolto in Europa da quando la pandemia di coronavirus ha avuto luogo all’inizio dell’anno scorso” secondo Billboard.

Il gruppo ha suonato un set di 19 canzoni, con il debutto dal vivo di “Defence of Moscow“, così come la seconda esibizione dal vivo di “Last Dying Breath“, la canzone della band sul maggiore Dragutin Gavrilović e la difesa di Belgrado del 1915 durante La prima guerra mondiale.

Sulla sicurezza del festival Billboard scrive:

“Dopo una serie di false partenze per i festival musicali in tutta Europa – mentre gli organizzatori si occupano di regolamenti governativi e protocolli di sicurezza in costante cambiamento – Exit sta procedendo con un piano di sicurezza approvato che richiede a tutti i partecipanti di essere vaccinati, avere anticorpi o testare negativi per COVID-19 tramite PCR o test rapido dell’antigene.

“Gli organizzatori del festival affermano che i partecipanti provenienti da 70 paesi dovrebbero partecipare all’EXIT 2021. Secondo Reuters, la Serbia ha avuto nove nuove infezioni da COVID-19 ogni 100.000 persone segnalate negli ultimi sette giorni. I viaggiatori che entrano in Serbia dagli Stati Uniti devono presentare una PCR negativa. test non più vecchio di 48 ore.”

 

 

 

 

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi