Sammy Hagar – ‘David Lee Roth non accetta che i Van Halen abbiano avuto più successo con me!’

Sammy Hagar afferma che David Lee Roth “rifiuta di riconoscere” che i VAN HALEN hanno avuto più successo con Sammy alla voce rispetto al periodo di David. 

Ricordiamo che Sammy Hagar ha sostituito David Lee Roth nei VAN HALEN nel 1985 e ha rgistrasto quattro album in studio con la band –  “5150”, “OU812″“For  Unlawful   Carnal Knowledge” e “Balance” – tutti in cima alla classifica statunitense. L’album dei VAN HALEN di Roth – che ha raggiunto un livello altro, il  numero 2,  è stato “1984” . (Anche  “A Different Kind Of Truth” del 2012 è riuscito ad arrivare al secondo posto).

Alla domanda sulla sua cosiddetta “rivalità” con RothHagar ha detto alla rivista Planet Rock: “Non è nemmeno un puntino sul mio radar”.

Non rispetto il talento artistico di Dave, ma penso che sia intelligente e un grande showman e ciò che ha fatto con i VAN HALEN nei primi tempi è stato fantastico. I VAN HALEN non avrebbe potuto realizzarlo senza di lui.

Dio benedica Dave, ma si rifiuta di riconoscere che i VAN HALEN con me ha avuto ancora più successo dei VAN HALEN con lui, e questo è molto stupido da parte sua, sarebbe come se non riconoscessi quello che ha fatto lui per la band prima che io mi unissi a loro: sarebbe stupido, no?

Hagar ha anche parlato delle circostanze che hanno portato alla fine del suo primo periodo con la band.

Abbiamo avuto otto anni di enorme successo, e poi improvvisamente le persone della band hanno iniziato a cambiare… e non sono stato io e non è stato Mike [ Anthony , basso].

Raggiunto il massimo con ‘Balance’ è stato come tirarsi i denti, le cose sono diventate molto disfunzionali per allora, droghe e alcol, insicurezza e cattiva gestione hanno ucciso la band di allora…

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*