La censura contro il rock’n’roll e contro il nascente movimento punk si abbatte anche sui proprietari dei negozi di dischi. 

Il direttore del negozio di dischi Virgin a Nottingham, in Inghilterra, viene arrestato per aver esposto un grande poster che pubblicizzava il nuovo album dei Sex Pistols, “Never Mind The Bollock’s, Here’s The Sex Pistols”. I negozi di High Street hanno vietato l’album dopo che la polizia li aveva avvertiti che potevano essere multati in base alla legge del 1898 sulla pubblicità indecente.

Il fatto ci riporta al 5 novembre del 1977. L’album dei Pistols era da poco uscito, il 28 di ottobre.

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi