Shadowmass – Shadowmass

Soman Records - Dicembre 2019

SHADOWMASS (ex-FADOM) è una di super metallari, un durissimo trio proveniente da Atene, capitale della Grecia, non molto distante da noi. La band non ha una lunga carriera alle spalle anche se gli elementi che la compongono sono molto conosciuti nella repubblica ellenica. Il gruppo fonde elementi black e death metal assieme al tradizionale stile thrash metal di chiara ispirazione di ciò che un tempo era riconducibile ai FADOM.

Ecco a dicembre il debutto di questo potente trio. Un album davvero impressionante per autorevolezza e durezza, precisione, rabbia. Di certo l’aspetto energico e veloce è da tenere nella giusta considerazione per un album del genere che si dimostra molto violento e robusto, ma non solo. La tecnica dei singoli è davvero impressionante. Se si tiene presente e  si ascolta attentamente la parte centrale di ‘Killing’, il solo di chitarra è davvero intenso grazie all’uso di un tapping davvero intelligente e ben eseguito; un modo per ‘addolcire’ l’amara dose di cupa energia che la band non risparmia di certo. Un brano davvero stupendo in toto, con una ruggente doppia cassa e un basso martellante per tutto lo sviluppo.

Le influenze dei grandi del thrash sono molto presenti ma il lavoro non manca di originalità. Belle anche le sonorità e la giusta dose di tecnica che pone l’accento sulla bravura dei singoli che offrono una ottima prestazione. Un album graffiante e senza sosta, da ascoltare tutto d’un fiato. Una bella prova, una ritmica potente quella di Maelstrom e Constantine, rispettivamente batterista e bassista; particolare la prestazione alla voce e alla chitarra di Stamatis Syrakos, voce molto duttile e graffiante, chitarra davvero interessante e molto ruvida ma molto virtuosa allo stesso tempo.

‘Tolerance of Intollerance’ è un altro brano da capogiro, tra significato e realizzazione/attuazione. Un macigno di potenza super. E tra i miei preferiti aggiungerei anche ‘Skeletal Rmains’, per i richiami al mio passato mai tramontato e per la bravura che i tre guerrieri greci dimostrano di possedere.

Un album molto interessante, intriso di realtà che sono ormai consolidate e storiche, realtà fatte di musica potente, veloce e aggressiva. Un metal rabbioso ma anche molto ben strutturato grazie al talento dei vari componenti, alla qualità di esecuzione, bravura e oggettiva abilità musicale. bravi!

Il conclusivo arpeggio e assolo di oltre due minuti inserito in  ‘Felicity’ è davvero passionale e struggente come il brano che lo comprende…

La band ha tutti i margini di crescita… ne sono certo! Shadowmass!!!

 

https://www.facebook.com/shadowmassgr

Tracklist:
1. Exitium
2. Make It B-Rain
3. Killing
4. The Age of Dawn
5. Maqssacre of the Mankind
6. Final Blow
7. Skeletal Rmains
8. Tolerance of Intolerance
9. Felicity

band:
Stamatis Syrakos – chitarra, voce
Constantine – basso
Maelstrom – batteria

About Francesco Amato 720 Articoli
Born to Lose, Live to Win | Rock'n'Roll is my life, so... long live rock'n'roll !!!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X