AFM Records – Settembre 2008

Ed ecco giungere il quindicesimo album dei Sinner, band storica del panorama heavy metal europeo. La band capitanata dall’eclettico Mat Sinner ritorna alla ribalta con il nuovo e fresco “Crash & Burn”… sappiamo tutti chi è Mat Sinner e di quanto abbia contribuito alla causa del metal in generale; dai Sinner ai Primal Fear, ai tribute album e alle produzioni di altre band del panorama metal.

“Crash & Burn” è un album ricco, vario e potente. Un hard’n’heavy carico di influenze tipiche dell’hard rock più selvaggio, dell’heavy metal di chiaro stampo anni 80 e dell’hard rock più melodico che strizza l’occhio allo stile americano. La prima parte dell’album propone una serie di brani (“Crash & Burn”, “Break The Silence” e “The Dog”) veramente potenti che fanno sobbalzare sulla sedia già da un primo ascolto. La voce tagliente di Mat, dei riff corposi e selvaggi accompagnati da una ritmica secca e precisa sono gli elementi che risaltano all’orecchio lasciando in bocca un piacevole gusto metallico. Dopo il semi melodico “Heart Of Darkness” un altro brano, “Revolution”, orecchiabile rok’n’roll duro, con il ritornello accattivante ma shockante nella sua potente semplicità… Potrebbe finire anche così questo “Crash & Burn”, ma non è ancora tempo perchè “Unbreakable” e “Fist To Face” condiscono tutto con un salto al puro heavy metal, doppia cassa e velocità specialmente in “Fist To Face”, e potenza da vedere. Da questo momento in poi l’album perde un po’ di tono con “Until It Hurts” melodica quanto basta, Little Head che forse si rivolge ad un pubblico più giovane abituato ad una musica più ascoltabile, troppo da radio americama per i miei gusti… “Connection” è un chiaro tributo ai mitici Thin Lizzy, potrebbe averla cantata l’indimenticato Phil Lynott e sarebbe stato tutt’altra cosa. Chiude “Like A Rock” che non soddisfa molto…

A parte queste ultime considerazioni “Crash & Burn” è un album di un buon livello, potente, duro, vario, classico. I Sinner sono sempre i Sinner!!!

www.matsinner.de

Tracklist:
1. Crash & Burn
2. Break The Silence
3. The Dog
4. Heart Of Darkness
5. Revolution
6. Unbreakable
7. Fist To Face
8. Until It Hurts
9. Little Head
10. Connection
11. Like A Rock

Band:
Mat Sinner – voce, basso
Henny Wolter – chitarra
Christof Leim – chitarra
Klaus Sperling – batteria

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi